Spaghetti al pomodoro e profumo di menta

ricette-pasta-spaghetti-pomodoro-menta

Spaghetti al pomodoro e profumo di menta

Lo chef Davide Oldani celebra la cucina italiana con una ricetta tradizionale di pasta: spaghetti al pomodoro e menta, un piatto classico con un tocco in più.

13 Aprile, 2014
Average: 5 (1 vote)

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

4

ingredienti

Spaghetti
280 g
Acqua
2 l
Sale
2 g, fino
Pomodori
300 g, ramati, senza pelle
Cipolle
4 g, tagliata fine
Olio Exravergine di Oliva
2 g
Sale
2 g, fino
Pomodori
2, ramati, senza pelle
Olio Exravergine di Oliva
1 g
Sale
Poco
Zucchero
Poco
Menta
2 g
Foglie di Menta
Olio di Semi
50 ml
Menta
15 g, foglie fresche e pulite

Preparazione

Spaghetti al pomodoro e menta, una ricetta tradizionale firmata da davide oldani

Per gli spaghetti

Cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata per circa 7 minuti, scolare e tenere in caldo.

Per il pomodoro candito

Tagliare i pomodori in 4 falde e togliere i semi. Condire le falde di pomodoro con sale, olio extravergine, zucchero e menta, farle seccare leggermente in forno a 57°C per circa 1 ora.

Per l’olio alla menta

Far scaldare l’olio in una casseruola a 60°C, unire la menta e lasciar in infusione. Filtrare.

Per la salsa al pomodoro

Tagliare i pomodori in piccoli pezzi. Far scaldare l’olio in una casseruola, aggiungere la cipolla e far brasare leggermente, unire poi i pomodori e salare.

Cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti. Togliere dal fuoco e passare al passaverdure fino. Regolare di sale e condire gli spaghetti.

Per la finitura

Disporre gli spaghetti nei piatti, poi le falde di pomodoro, l’olio alla menta e infine le foglie di menta.