Spaghetto artigianale ai ricci di mare

spaghetti-ricci-di-mare-ricetta

Spaghetto artigianale ai ricci di mare

Un primo piatti di mare con tutta la creatività dello chef Alessandro Ingiulla del ristorante Sàpìo di Catania.

22 Luglio, 2019
Average: 5 (2 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

porzioni

4

ingredienti

Spaghettoni
280 g
Ricci
50
Bisque
q.b.
Olio
q.b.
Sale
q.b.
Latte
q.b.
Aglio
q.b.
Limoni
q.b.
Timo
q.b.
Limoni
10
Alcol
q.b.
Acqua
q.b.
Scampi
4

Preparazione

Come preparare lo Spaghetto artigianale ai frutti di mare

  • Preparate il profumo almeno 10 giorni prima, mettendo a macerare le bucce di limone con alcool e acqua per poi distillarle con un distillatore.
  • Cuocete gli spaghetti in acqua, ultimateli con il brodo di crostacei.
  • Per mantecare la pasta, prendete le uova di ricci, setacciatele.
  • Formate la crema con dell’olio extravergine d'oliva e versatela nella pasta.
  • Scaldate il latte a 82 gradi con l’aglio e il timo, filtrate e cagliatelo con del succo di limone.
  • Una volta cagliato fatelo raffreddare e frullatelo con dell’olio extravergine d'oliva.
  • Aggiungete sale e pepe ad aggiustare.
  • Mettete sul fondo del piatto la crema di latte, quindi gli spaghetti e i ricci mantecati.
  • Poi mettete sopra lo scampo precedentemente abbattuto e il coriandolo.
  • Spruzzate il profumo di limone davanti ai commensali. 

I sapori del Mediterraneo in questa ricetta di Matteo Salbaroli: Spaghetti all'acciuga con profumo di limone e panfritto.