Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
takoyaki-polpette-polpo-giappone

Takoyaki (Polpettine di Polpo Giapponesi)

Scopri come fare in casa i takoyaki, le polpette di polpo giapponesi, uno street food amato da tutti. Prova la ricetta spiegata passo dopo passo!

12 Ottobre, 2022
Average: 4.3 (8 votes)

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 50 MIN

ingredienti

Farina
160 g, tipo 00
Brodo
300 ml, Dashi
Olio di Semi
Uova
1
Zenzero
rosso, sott'aceto
Sale
1 pizzico
Zucchero
1 cucchiaino
Erba Cipollina
un mazzetto
Polpo
100 g, bollito,
Tonno
fiocchetti, katsuobushi
Alga Nori
polvere, essiccate
Salsa Takoyaki
Maionese

Preparazione

Ecco come realizzare anche in casa i takoyaki, le polpettine di polpo giapponesi, uno street food amato da grandi e piccini.

Come fare le polpette di polpo giapponesi

Step 01

Tagliate l'erba cipollina ad anellini, poi fate sgocciolare lo zenzero rosso e tritatelo finemente.

Step 02

Fate una pastella con la farina, il brodo dashi, l'uovo, sale e lo zucchero sbattendo con le fruste elettriche.

Step 03

Appena la pastella e ben liscia e senza grumi versatela in un recipiente con beccuccio.

Step 04

Tagliate il polpo bollito a pezzetti non più spessi di 1 cm. Se avete difficoltà a pulire il polpo, a questo articolo troverete tutti i trucchi per eseguire il lavoro alla perfezione!

Step 05

Scaldate una piastra per takoyaki e ungetela per bene con l'olio, in modo di evitare che la pastella si attacchi durante la cottura.

Step 06

Appena la piastra è ben calda versate il composto negli stampini.

Step 07

Aggiungete 1-2 pezzetti di polpo in ogni stampino, un poco di erba cipollina e il beni shoga.

Step 08

Appena la pastella sul fondo degli stampini inizia a cuocere girate un poco le palline con uno stecchino lungo e aggiungete ancora un poco di pastella rimanente in ogni stampino in modo di coprire gli ingredienti e formare una pallina.

Step 09

Poi continuate a girare le palline.

Step 10

Appena hanno assunto una bella doratura toglietele dalla piastra e mettetele su un piatto da portata.

Step 11

Cospargete di salsa takoyaki, alghe aonori e i fiocchetti di tonno.

Step 12

Accompagnate con la maionese.

 

Come servire i takoyaki

I takoyaki sono deliziosi sia serviti caldi sia freddi e possono essere consumati in entrambi i modi a seconda delle preferenze personali. Ciononostante, la maggioranza delle persone mangia le polpette di polpo ancora calde, appena tolte dalla padella.

Poiché i condimenti che meglio si sposano con i takoyaki sono beni shoga (zenzero sottaceto rosso), fiocchi di tonno, salsa takoyaki e maionese giapponese Kewpie, è bene che i condimenti siano serviti a parte così che non si mischiano tra di loro a causa del caldo. Per provare a gustare queste polpettine con altre salse, consigliamo di leggere questo interessante articolo dedicato alle principali salse giapponesi e al loro utilizzo tradizionale.

Conservazione

Puoi conservare i takoyaki sia in frigorifero sia nel congelatore. Il limite di tempo prima che i takoyaki vadano a male o non abbiano più lo stesso sapore sono due giorni in frigorifero e un mese nel congelatore.

Le origini della ricetta

Tra le tante ricette famose della cucina nipponica, quella dei takoyaki a base di polpo arrostito, tipica dello street food nipponico, è fra le più sfiziose e golose.

I takoyaki - polpette di polpo, in giapponese detto “tako” - sono state ideate da Endo Tomekichi, ad Osaka, nel 1932. Il signor Tomakechi, proprietario di una bancarella di street food, decise di modificare la ricetta dei suoi Choboyaki, le tipiche palline di pastella, dando vita ai takoyaki.

CERCA RICETTE

Japanese Cheesecake giapponese

Japanese Cheesecake: la ricetta originale

Ricetta successiva