polpo alla luciana

Foto: iStockPhoto

Polpo alla Luciana, la ricetta della tradizione

Scopri la ricetta originale del polpo alla Luciana, un secondo piatto gustoso: ecco come realizzarlo e gli ingredienti necessari.

09 Settembre, 2021
Average: 4 (2 votes)

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 50 MIN

ingredienti

Polpo
1 kg
Aglio
3 spicchi
Pomodorini
500 g
Capperi
1 cucchiaio
Olive
2 cucchiai, di Gaeta o di Taggia
Peperoncini
1
Prezzemolo
1 mazzetto
Olio Extravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.

Preparazione

Tipica della tradizione culinaria campana, la ricetta del polpo alla Luciana ha origini antiche. Pare che la ricetta originale del polpo alla Luciana sia nato in un antico borgo di pescatori che sapeva perfettamente come trattare questo prezioso prodotto ittico. Preparato sin dal passato all’interno di pentole di coccio, il polpo alla Luciana può essere preparato oggi anche con la pentola a pressione. La caratteristica principale del polpo alla Luciana è sicuramente la sua tenerezza e il suo sapore ricco e verace. Tra i vari modi di cucinare il polpo questo è certamente uno dei più semplici e tradizionali, ecco tutti i passaggi per prepararlo!

Step 01

Per prima cosa, per preparare il polpo alla Luciana, pulite i polpi se non avete fatto fare questa operazione dal vostro pescivendolo. Eliminate occhi e dente con uno spelucchino. Lavate poi il polpo sotto acqua corrente fredda.

Step 02

In un ampio tegame mettete un filo d’olio, il peperoncino tagliato a metà, gli spicchi d’aglio. Disponete il polpo a testa in giù nel tegame e lasciate rosolare bene per qualche minuto.

Step 03

A questo punto abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti.

Step 04

Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Rosolate in una padella uno spicchio d’aglio in un filo d’olio. Aggiungete i pomodorini e lasciateli cuocere per 20 minuti schiacciandoli bene con un cucchiaio.

Step 05

A metà cottura del polpo aggiungete nel tegame le olive, i capperi dissalati e i pomodorini.

Step 06

Portate a cottura il polpo e assaggiatelo per regolare di sale e di pepe. Prima di servire aggiungete un trito finissimo di prezzemolo. Servite il polpo alla Luciana con patate o con crostoni di pane abbrustolito.

Conservazione

Il polpo alla Luciana deve essere consumato appena preparato al massimo dopo un giorno se conservato in frigorifero. Potrete preparare il polpo alla Luciana e congelarlo. Scongelatelo poi in frigorifero e scaldatelo prima di consumarlo.

Contorni

Il polpo alla Luciana viene solitamente servito senza contorni. Potrete tuttavia accompagnarlo a patate prezzemolate, verdure grigliate o ad un’insalata verde leggermente condita.

Consigli, tips & tricks

Per un polpo alla Luciana ancora più tradizionale, cuocetelo in un tegame di coccio che, propagando il calore uniformemente, renderà il polpo ancora più tenero. Al posto di un polpo intero, solitamente più calloso, potrete acquistare polipetti più piccoli e sicuramente più teneri. Per una ricetta ancora più rustica sostituite i pomodorini con i pomodori pelati schiacciati grossolanamente.

CERCA RICETTE

Tigelle o crescentine

Tigelle o crescentine modenesi, curiosità e ricetta

Ricetta successiva