Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Tortino di alici gratinate al forno

Foto iStock

Tortino di alici gratinate al forno

Il tortino di alici gratinate al forno è un antipasto di pesce o un piatto principale squisito e invitante, ideale per le feste. Gli ingredienti per la sua preparazione sono tipici della cucina “povera” e genuini: pomodorini per bilanciare il gusto deciso del pesce azzurro, e poi pangrattato, pecorino e provola per completare questi piccoli scrigni dorati.

18 Dicembre, 2023
Average: 4 (2 votes)

porzioni

6

Tempo Totale

1 HR 10 MIN

ingredienti

Alici
600 g, fresche
Pangrattato
80 g
Pomodorini
10-12
Provola
50 g
Pecorino grattugiato
30 g
Prezzemolo fresco
Olio Extravergine di Oliva
Sale
q.b.
Pepe
q.b.

Step 01

Lavate le alici sotto l'acqua corrente fredda e fatele sgocciolare in un colapasta. Procedete quindi a eviscerarle e a sfilettarle, rimuovendo le teste.

Step 02

Aprite con cura le alici, sciacquatele nuovamente sotto acqua corrente e asciugatele delicatamente con della carta da cucina. Lavate i pomodorini e tagliateli in piccoli pezzi.

Step 03

Unite il pangrattato, il pecorino, la provola grattugiata e il prezzemolo tritato. Insaporite con uno o due cucchiai di olio, e un pizzico di sale e pepe.

Step 04

Mescolate accuratamente gli ingredienti e metteteli da parte. Preparate gli stampini monoporzione, ungendone l'interno e aggiungendo il pangrattato.

Foderate ogni stampino con i filetti di alici, posizionandoli a raggiera a partire dal fondo e lasciando sporgere le code. Riempite poi con il composto preparato in precedenza.

Step 05

Ripiegate le code verso il centro, coprendo così il ripieno. Infornate in forno ventilato e preriscaldato a 180°C, per circa 20 minuti.

Step 06

Togliete i tortini dal forno e, una volta intiepiditi, rimuoveteli dagli stampini e disponeteli sui piatti.

Varianti

Le alici alla scapece sono un piatto tradizionale della cucina campana, saporito ed aromatico. La ricetta crea un equilibrio perfetto tra il sapore del pesce e l'acidità dell'aceto, con le foglie di menta che aggiungono un tocco di freschezza. La parola “scapece” origina dallo spagnolo “escabeche”, letteralmente “salsa all’aceto”. La tecnica della scapece consiste nel friggere un alimento e poi marinarlo in aceto. Le alici alla scapece sono un esempio perfetto di questo metodo, che combina la croccantezza del fritto con il gusto pungente dell'aceto.

CERCA RICETTE

Calamarata allo scoglio

Calamarata allo scoglio

Ricetta successiva