I menu stellati più particolari da provare almeno una volta nella vita

03 Novembre, 2017
Da Vittorio

Uno dei menu degustazione più divertenti e interessanti del paese. Al Borgo San Jacopo, a pochi metri dal Ponte Vecchio di Firenze, l'estroso Peter Brunel propone ben sette declinazioni diverse della patata.

Ecco il menu Variazione sul tema patata (120 euro esclusi i vini):

Cordial Campari & il Conte Camillo Negroni
Pietrificata - patata ratta colata in argilla, maionese al levistico e barbabietola
Senza farina - spaghetto di patate alla carbonara
I due colori della patata - spuma di patata bianca con uova di lago, polvere di paprika dolce & spuma di patata e cavolo romano con uova di terra e tartufo nero
Giochi di consistenze - crema di patate, maialino, scampi, vermut, funghi shitake
Sottozero - patata viola, yogurt, cocco, mango e caviale
Patata al cioccolato - praline di patate al cioccolato speziato

Qui maggiori informazioni.

LA NATURA DI LEEMANN

original_Joia-sottobosco.jpg

Immagine: Giovanni Panarotto

D'accordo, ormai i menu degustazione vegetariani li troviamo in moltissimi ristoranti. Ma il Joia di Milano, oltre ad essere stato il primo stellato veg di Europa, propone ben 15 portate senza carne né pesce (e con uso limitato di uova e formaggio). Bonus per i nomi immaginifici creati da Pietro Leemann - il menu si chiama Zenith e costa 130 euro. 

Anacronismo
Una porta per il paradiso
Lentamente mi volto e osservo, sono appagato e pronto a proseguire verso quell’orizzonte
Paesaggio interiore
Il bosco in autunno
Relazione privilegiata
Sotto una coltre colorata
Assaggio di formaggi dal nostro carrello
Ricomincio da tre
Gong
Macondo all’italiana

Qui maggiori informazioni.

IL TARTUFO DEI CEREA

Da Vittorio Cerea

Da Vittorio è uno degli otto ristoranti italiani con tre stelle Michelin. Nel ristorante della famiglia Cerea a Brusaporto, quindi, non ci aspetteremmo certo prezzi bassi. Figuriamoci poi se si parla di tartufo. Ma i 260 euro del menu degustazione, ammettiamolo, lasciano perplessi anche i più avvezzi alle esperienze stellate, e battono anche i concorrenti tristellati -  non dubitiamo ne valga la pena, però. Ovviamente le bevande sono escluse.

Qui maggiori informazioni.

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

 

migliori-ristoranti-guida-espresso-2018

Ecco i migliori ristoranti della Guida Espresso 2018

Articolo successivo