Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Tasca di vitello ripiena - Finedininglovers

© Shutterstock

Tasca di vitello ripiena

La punta ripiena al forno è un piatto ricco e saporito che può essere protagonista di menu speciale delle feste o del tradizionale pranzo in famiglia. La lenta cottura al forno rende la carne tenera, mentre il ripieno, ricco di ingredienti da variare in base a gusti e tradizioni, crea un effetto sorpresa invitante. Scopri quali sono i segreti per cucinare un’impeccabile tasca di vitello ripiena con prosciutto e formaggio.

20 Dicembre, 2023
Average: 3.3 (3 votes)

porzioni

4

Tempo Totale

2 HR 0 MIN

ingredienti

Arrosto
1,2 kg, tasca di vitello
Carne Macinata
300 g
Prosciutto Crudo
100 g
Parmigiano Reggiano
50 g, grattugiato
Pane Raffermo
100 g
Latte
100 ml
Uova
2
Cipolla
1
Carote
1
Gambi di Sedano
1
Prezzemolo
1 mazzetto
Salvia
q.b.
Rosmarino
q.b.
Vino Bianco
100 ml
Brodo di Carne
q.b.
Sale
Pepe
Olio

Step 01

In una ciotola metti il pane raffermo ad ammollare nel latte. Intanto taglia il prosciutto a dadini e trita il prezzemolo e mettili da parte. 

Step 02

In una ciotola capiente versa la carne macinata, aggiungi il prosciutto, il parmigiano grattugiato, le uova, il sale e il pepe.

Step 03

Quando il pane si è ben ammorbidito, strizza e aggiungilo al composto di carne. Mescola bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo

Step 04

Prendi la punta di vitello e con delicatezza apri la vasca. Farcisci l’interno della tasca di vitello con il ripieno preparato senza arrivare al limite. Cuci l'apertura con lo spago da cucina oppure chiudi la tasca di carne ripiena usando gli stecchini stuzzicadenti di legno.

Step 05

Ora devi occuparti della cottura della punta ripiena al forno. In una teglia senza manici adatta al forno, fai un soffritto con l’olio, la cipolla, il sedano e la carota tritati, qualche foglia di salvia sminuzzata e un rametto di rosmarino.

Step 06

Adagia la tasca di vitello ripiena nella teglia, aggiungi sale e pepe, rosola bene la carne a fuoco basso da ogni lato finché sarà completamente dorata. Sfuma con il vino bianco.

Step 07

Trasferisci la punta ripiena nel forno caldo a 180°.

Step 08

Prosegui la cottura per 1 ora e mezzo, bagnando di tanto in tanto la carne con il suo sugo o con il brodo se vedi che il fondo si asciuga troppo.

 

Trucchi e consigli

La preparazione richiede pazienza e un pochino di manualità, soprattutto quando si tratta di chiudere l’arrosto farcito. Il ripieno per la tasca di vitello va aggiunto senza schiacciare o spingere, per evitare che la sacca si rompa durante la cottura. L’ideale è lasciare libero poco meno di un dito dal bordo. Un trucco per prevenire eventuali fuoriuscite è fare addensare il ripieno in padella a fuoco molto basso, per pochi minuti.

La cottura di un arrosto è sempre un passaggio cruciale. In questo caso, poi, per garantire la cottura del ripieno nella tasca, è fondamentale cuocere la tasca di vitello lentamente. Ricordarsi di bagnare la carne con brodo o vino durante la cottura aiuta a mantenere umida la punta ripiena che al forno altrimenti rischia di asciugarsi troppo.

Per cucinare questa ricetta devi comprare un taglio di carne che si presti a creare la tasca di carne ripiena. La punta di vitello è la parte più adatta, è un taglio che si ricava dalla coscia dell’animale, sotto alla noce, e che in alcune regioni è conosciuto come spinacino o borsetta di fianchetto. Ma si può preparare anche con un taglio di carne di manzo come la tasca di scottona.

Varianti della ricetta

Il ripieno per la tasca di vitello può variare da famiglia a famiglia e di città in città. La ricetta della tasca ripiena più famosa è probabilmente la cosiddetta Cima alla genovese, un secondo piatto tipico ligure con un ripieno di interiora di vitello, verdura e uovo sodo. Puoi variare la ricetta della tasca di vitello ripiena con prosciutto e formaggio in minore quantità per introdurre gli spinaci lessati e strizzati: regalano un ripieno colorato e tanto sapore in più.

Puoi sostituire il prosciutto con la salsiccia sbriciolata per dare al ripieno della tasca un sapore più intenso. Un’altra buona idea è preparare un impasto con carne macinata, salsiccia, piselli, carote e uova per un gustoso ripieno multicolore. Puoi anche evitare di mettere la carne nel ripieno per la tasca di vitello: al suo posto mescola patate lesse con spinaci bolliti e strizzati, salta in padella con un filo di aglio, olio e peperoncino e quindi amalgama il tutto con i dadini di provola affumicata. Questa ricetta della tasca ripiena è un’ottima alternativa per chi ama i sapori intensi, piccanti e affumicati.

Conservazione

Cucinare la punta ripiena al forno richiede pazienza e dedizione, ma il successo che si ottiene ripaga di ogni sforzo. Di solito non rimangono avanzi, se però succede, conserva la tasca di vitello ripiena in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico. Se tra gli ingredienti per il ripieno della tasca hai usato alimento surgelati, devi consumare la punta di vitello entro il giorno successivo allo scongelamento. Se invece hai utilizzato solo ingredienti freschi puoi conservare la tasca di carne ripiena in frigo per un paio di giorni.

CERCA RICETTE

Mousse di prosciutto - Finedininglovers

Mousse di prosciutto

Ricetta successiva