Alberto Buratti

Alberto-Buratti-chef
Alberto-Buratti-chef

Alberto Buratti

Classe 1987, nato in un paesino alle porte di Milano, Alberto Buratti ha deciso di investire proprio in quella provincia lombarda che l'ha visto crescere. Non prima, però, di aver fatto esperienza in alcuni tra i migliori ristoranti d'Italia: l'Antica Osteria del Ponte di Ezio Santin o l'Osteria Francescana di Massimo Bottura, solo per fare due nomi.
Dal 2014 è chef patron del ristorante Koinè di Legnano (Milano).

Le mie coordinate
Busto Garolfo, 13/7/1987

Il piatto che più mi rappresenta
Qualcosa a base di foie gras, o un semplice spaghetto aglio e olio
Per me la felicità ha il sapore di…
Una birra bevuta con lo staff dopo un servizio a ristorante pieno

Il mio comfort food
La pizza

Una destinazione enogastronomica che consiglio
La Valtellina

Un collega che stimo
Simone Cantafio: un calabrese nato vicino a Milano ora alla guida del ristorante di Michel Bras a Toya, in Giappone

La mia canzone preferita
“Girl From the North Country” nella versione cantata da Johnny Cash e Bob Dylan

Il libro di cucina
"Il Cuoco Gentiluomo” del visconte Livio Cerini di Castegnate: un gastronomo appassionato e raffinato, originario di Castellanza in provincia di Varese
 

LEGGI TUTTO
Ultimi
Articoli
Ricette
ristorante-koine-legnano
Articolo
Koinè Restaurant, la sfida gourmet della provincia milanese
Tre menu degustazione, molte idee e una sfida ambiziosa: ecco le proposte del ristorante Koinè, a Legnano (Milano) firmate dal giovane chef Alberto Buratti.