Ceviche peruviano

Foto Claudia Concas

Ceviche peruviano con il leche de tigre

Pesce fresco e leche de tigre, la ricetta del ceviche peruviano.

12 Gennaio, 2021
Average: 4.3 (3 votes)

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 45 MIN

ingredienti

Sgombro
200 g
Tonno Rosso
200 g
Gamberi
5
Aji Amarillo
1
Cipolle Rosse
1
Succo di Limone
80 ml
Coriandolo
10 foglie
Radice di Zenzero
20 g
Aglio
2 spicchi
Sedano
80 g
Olio Exravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.

Buono da mangiare e bello da vedere, il ceviche peruviano è una delle ricette sudamericane più conosciute del mondo. Preparare a casa il ceviche peruviano è semplice e in pochi passaggi avrete un piatto fresco dai sapori intensi che richiamano tutto il calore delle terre latinoamericane. Ecco tutti i passaggi per preparare un ceviche peruviano perfetto!

Step 01

pulizia sgombro

Foto: Claudia Concas

Pulite il pesce. Evisceratelo e ricavate i filetti eliminando pelle e spine con attenzione.

Step 02

pesce a cubetti

Foto: Claudia Concas

Tagliate tutto il pesce e i gamberi a cubetti.

Step 03

preparazione salsa

Foto: Claudia Concas

Dedicatevi ora alla preparazione del leche de tigre (latte di tigre). Spremete i limoni ed eliminate gli eventuali semi. Aggiungete l’aglio, lo zenzero grattugiato, qualche cubetto di pesce, due fettine di aji limo e un filo d’olio. Frullate fino ad ottenere una specie di crema.

Step 04

marinatura pesce

Foto: Claudia Concas

Marinate il pesce con il succo ottenuto e lasciate riposare per qualche minuto in frigorifero.

Step 05

tagliare le verdure

Foto: Claudia Concas

Nel frattempo pelate la cipolla e affettatela finemente. Pelate anche il cetriolo e tagliatelo a cubetti.

Step 06

sfibrare il sedano

Foto: Claudia Concas

Sfibrate il sedano e tagliatelo a rondelle.

Step 07

condire il ceviche

Foto: Claudia Concas

Tirate fuori il pesce marinato dal frigorifero e conditelo con le verdure. Aggiungete un filo d’olio e decorate con alcune foglie di coriandolo.

Consigli

Tagliate il pesce a cubetti della stessa dimensione. In questo modo, la cottura indiretta data dalla marinatura con il succo di limone sarà uniforme e otterrete una consistenza del pesce perfetta. La marinatura del ceviche non deve durare troppo a lungo, bastano 5-10 minuti. Una marinatura troppo prolungata rischierebbe, grazie al limone, di cuocere completamente il pesce che deve invece restare crudo. Il ceviche va servito rigorosamente freddo proprio perché è un piatto rinfrescante che esalta il sapore del pesce crudo che dovrà chiaramente essere freschissimo.

Varianti

Per preparare un buon ceviche potrete utilizzare diverse tipologie di pesce bianco, come il branzino ad esempio. Ottimi anche ricciola, dentice, capesante e, in alcuni casi, anche il salmone. Il coriandolo, che o si odia o si ama, può essere sostituito con il più facile prezzemolo e, qualora non amaste particolarmente il piccante, potrete usare un peperoncino meno forte dell’aji limo.

Curiosità

Del ceviche non si butta via nulla! Il succo della marinata che avanza è appunto il leche de tigre e la tradizione peruviana sostiene che abbia un forte potere afrodisiaco. In realtà è semplicemente delizioso e contiene tutte le essenze degli ottimi ingredienti di preparazione. Per questo, aggiungendo un bicchiere di vino, un bicchierino di vodka o, ancora meglio, un bicchierino di pisco, il classico e famosissimo distillato peruviano, diventa un cocktail particolarmente apprezzato in Sud America.

Se siete stati in Perù e avete assaggiato il ceviche, noterete che il vostro non avrà lo stesso sapore. Questo perché manca il sazonador umami, una sorta di sale con un forte sentore umami che rende la ricetta ancora più gustosa. Potrete trovare questo ingrediente nei più forniti market di cibo etnico, ma fate attenzione alle dosi perché è sufficiente aggiungere solo un pizzico. Una quantità troppo elevata renderebbe letteralmente immangiabile il vostro ceviche.