Spiedini con carne di agnello e peperoni

Agnello

L’agnello è una carne che in Italia è molto legata alla tradizione, a Pasqua – e per molti anche a Natale – non può assolutamente mancare sulla tavola almeno una costoletta! Che sia fritto, arrosto o al forno con le patate, le grandi feste comandate nel nostro Paese richiamano sempre la carne d’agnello, sicuramente meno nobile di altre, ma gustosa e saporita per accontentare ogni palato. Inoltre, non sono da dimenticare le proprietà benefiche della carne: è ricca di proteine e molto indicata anche nelle diete per i bambini e nello svezzamento, ovviamente con cotture semplici e pochi condimenti!

I tagli della carne d’agnello

Quando si decide di macellare un agnello, si può utilizzare quasi tutto della sua carne. Ovviamente ci sono alcuni tagli più pregiati di altri, come la spalla che si presta a tutti i tipi di cottura: c’è poi il cosciotto, utilizzato intero da fare al forno o disossato, farcito e arrotolato per gli arrosti. Sono tantissimi i fan del carrè d’agnello, per le sue costine da fare alla griglia o fritte. Rimane poi il petto, piuttosto grasso ma molto saporito, dal quale si prendono le puntine da grigliare o per il sugo. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta! Vediamo insieme qualche ricetta con la carne d’agnello per far leccare i baffi ai nostri ospiti.

Agnello al forno con patate

Sicuramente apprezzato da tutti, l’agnello al forno con le patate è un grande classico della cucina italiana. La ricetta tradizionale è davvero semplice, si prende una parte dell’agnello e si mette in una teglia da forno con le patate tagliate a cubetti o a spicchi, l’importante è che siano più o meno della stessa dimensione per evitare che alcune rimangano crude e altre si brucino. A questo punto la nostra ricetta dell’agnello al forno con le patate prevede l’aggiunta di olio, sale, pepe e aromi vari, come rosmarino, alloro, origano, da dosare a seconda del gusto che preferisce il nostro palato! Non dimentichiamo però uno spicchio d’aglio nella teglia. Per un sapore più particolare si può mettere la carne a marinare qualche ora con olio, vino bianco e spezie. Se troviamo monotono l’agnello al forno con le patate e vogliamo osare qualcosa di livello nella nostra cucina, possiamo provare l’agnello alla Villeroy: tanti passaggi per un risultato spettacolare.

Per chi non volesse combattere con le varie ossa, può decidere di fare – con lo stesso procedimento – solo il cosciotto d’agnello al forno: speziato come si deve farà la gioia di grandi e piccini.

Costolette di agnello

Che ci sia il sole e si decida di accendere la brace o che piova e si cucini in casa, le costolette di agnello sono come le ciliegie: una tira l’altra. Come cuocerle? Davvero possiamo sbizzarrirci con la fantasia: se vogliamo dare un tocco gourmet possiamo provare a cimentarci con la ricetta dell’Agnello Panato con Scalogno Caramellato e Purea di Fagioli Pisello di Colle di Tora, che accontenterà anche i palati più raffinati.

Agnello in umido

Ultimo ma non per gusto e apprezzamento, l’agnello in umido: accompagnato con carciofi – soprattutto a Pasqua – o con piselli conquisterà immediatamente la nostra tavola. Qualche ricetta di agnello in padella per stupire? L’agnello cacio e uovo, direttamente dalla tradizione abruzzese, oppure lombo di agnello con melanzane, cipollotti e prugne!

Ricette regionali: abbacchio al forno

Che differenza c’è tra agnello e abbacchio? Principalmente l’età dell’animale: l’abbacchio, generalmente, non supera i due mesi di vita, se invece è già svezzato ma non supera l’anno si dice agnello. L’abbacchio, fatto al forno ma anche negli altri modi, si utilizza soprattutto nelle ricette del sud e centro Italia. Infatti in alcune regioni – come nel Lazio – quando si cucina il cucciolo della pecora si parla sempre di abbacchio e mai di agnello.

AGNELLO PANATO, SCALOGNO CARAMELLATO E PUREA DI FAGIOLI PISELLO DI "COLLE DI TORA"

agnello in umido

Ricette di agnello intorno al mondo

Ovviamente, questa gustosa carne non è apprezzata solo nel nostro paese: in tutto in mondo troviamo ricette che hanno come ingredienti principale proprio l’agnello. Per chi volesse provare nuovi sapori e azzardare con pietanze davvero particolari, non c’è freno che tenga la fantasia! Per un brunch, un buffet o un antipasto dal profumo mediterraneo si possono provare i fagottini alla greca, un tripudio di sapore per questi “sacchetti” di pasta fillo ripieni di agnello, feta, melanzane e zucchine.  Per i più audaci un secondo piatto dal sapore deciso: polpettine crude di carne d’agnello e bulgur libanesi, dove la carne tritata cruda viene unita alle spezie per un tocco inaspettato alla nostra tavola. Se vogliamo rimanere sui sapori del Libano, possiamo provare le Kobeba: polpettine farcite libanesi, questa volta cotte – fritte nello specifico – si accompagnano perfettamente con un hummus di ceci e tahina.

Leggi Tutto

CERCA RICETTE