Crocchette di patate - Fine Dining Lovers

Foto: iStock

Crocchette di patate

Calde e filanti, le crocchette di patate sono un delizioso antipasto da mangiare con le mani. Ecco come prepararle a casa.

21 Febbraio, 2022
Average: 4 (2 votes)

porzioni

8

Tempo Totale

0 HR 30 MIN

ingredienti

Patate
500 g
Pangrattato
200 g
Parmigiano Reggiano
100 g
Scamorza
150 g
Farina
200 g
Tuorli d'Uovo
2
Uovo
1
Olio per Friggere
q.b.
Noce Moscata
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.

Preparazione

Protagoniste assolute dei buffet di compleanno e degli aperitivi con gli amici, le crocchette di patate sono un antipasto finger food sfizioso e filante. Tutti conosciamo e adoriamo questi croccanti bocconcini di purea di patate lesse, uova e formaggio, impanati e fritti in olio bollente.
Facili e veloci da preparare, amate da grandi e piccini, le crocchette di patate sono perfette per iniziare un pasto in modo goloso, o per qualsiasi momento in cui avete voglia di servire qualcosa di appetitoso e irresistibile. Accompagnate da un’insalata verde possono anche diventare un secondo piatto che conquisterà sicuramente i bambini.

Volete fare le crocchette di patate a casa? Seguite la nostra la nostra ricetta e i nostri consigli.

Step 01

Per preparare le crocchette di patate, prima di tutto pelate e lavate le patate, tagliatele a pezzi grossi e fatele bollire in abbondante acqua.

Step 02

Quando risultano morbide e i rebbi della forchetta riescono a entrare nelle patate senza resistenza, scolatele. Trasferitele in una ciotola capiente e schiacciatele un po’ alla volta usando uno schiacciapatate. Lasciate raffreddare la purea ottenuta.

Step 03

Aggiungete alle patate schiacciate due tuorli, il prezzemolo tritato, la noce moscata, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, fino ad ottenere un composto compatto e asciutto.

Step 04

Modellate le crocchette di patate con le mani, mettendo al centro un pezzetto di scamorza. Formate dei cilindri di 5-6 cm di lunghezza.

Step 05

Mettete un po’ di farina in un piatto. Fate rotolare i cilindri nella farina per coprirli in modo uniforme coprendo tutti i lati. Passate poi le crocchette di patate nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Ripetete questo passaggio per almeno due volte.

Step 06

Fate scaldare abbondante olio per friggere in una pentola a bordi alti. Quando l’olio sarà diventato ben caldo (180°C), iniziate a friggere le vostre crocchette, immergendo due o tre pezzi alla volta nell'olio bollente.

Step 07

Quando le crocchette di patate iniziano a essere dorate, scolatele usando una schiumarola. Posatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio. Trasferitele poi su un piatto.

Step 08

Procedete in questo modo per friggere la totalità delle crocchette di patate. Prima di servirle, calde e croccanti, cospargetele di sale.
 

Consigli e varianti

Come per ogni ricetta tradizionale, esistono mille versioni diverse delle crocchette di patate. Questa ricetta, semplice e facile da realizzare, si presta a essere rivisitata aggiungendo ingredienti e sapori che renderanno le vostre crocchette sempre diverse e appetitose.

Alcune idee: usare altri tipi di formaggio (taleggio, mozzarella, scamorza affumicata, ecc.), farcirle con pezzetti di salumi e affettati (speck, mortadella, prosciutto cotto, ecc.), di verdure (funghi, zucchine, peperoni, ecc.). Potete anche arricchire il loro gusto usando delle erbe aromatiche sempre diverse, dal basilico al timo, dal rosmarino alla menta, o le spezie che preferite. Si tratta di una vera ricetta anti-spreco, ideale per usare i resti di alimenti che avete in frigorifero e in dispensa.

Il segreto per preparare delle crocchette croccanti e per non farle rompere al momento della cottura, sta nella doppia (o tripla) impanatura. Passando le crocchette più volte nell’uovo e nel pangrattato, si creerà una crosta doppia e resistente, che diventerà croccante e deliziosa a contatto con l’olio bollente, proteggendo il cuore soffice e fondente delle crocchette.

Per una versione light delle crocchette di patate, potete anche cucinarle al forno. Dopo aver preparato le crocchette, infornatele per 15 minuti a 200°C. Giratele a metà cottura e lasciatele cuocere ancora per 10 minuti circa, fino a che non risulteranno dorate.

Conservazione

Le crocchette vanno mangiate appena cotte, quando sono ancora calde e filanti! Se desiderate, potete prepararle in anticipo per un buffet o un aperitivo e cuocerle all’ultimo momento. In tal caso, lasciatele riposare in frigo fino al momento di friggerle. Potete anche congelarle, prima su un vassoio e poi, una volta solidificate, trasferendole in un sacchetto da congelazione.

Voglia di fritto? Potreste preparare anche delle deliziose arancine di riso, nelle regole dell’arte culinaria siciliana.

CERCA RICETTE

peperoni in padella - Fine Dining Lovers

Peperoni in padella

Ricetta successiva