chiffon cake - Fine Dining Lovers

Foto: iStock

Chiffon cake

La chiffon cake è una torta soffice e leggerissima, perfetta per la colazione e la merenda: ecco la ricetta per farla a casa.

06 Febbraio, 2022
Average: 4.3 (3 votes)

porzioni

6

Tempo Totale

1 HR 15 MIN

ingredienti

Farina
280 g
Zucchero
300 g
Olio di Semi
120 g
Acqua
200 g
Uova
6
Bacca di Vaniglia
1
Lievito per Dolci
16 g
Cremor Tartaro
8 g
Zucchero a Velo
q.b.
Sale
1 pizzico

Preparazione

La chiffon cake è la torta più soffice e delicata che possiate immaginare! Morbidissimo, alto e leggero, questo dolce d’origine americana ha la consistenza di una nuvola che si scioglie in bocca. Oltre ad essere davvero irresistibile, la chiffon cake è anche facile da preparare a casa, usando ingredienti di qualità e seguendo il giusto procedimento.
Sapete qual è il segreto dell’incredibile lievitazione di questa torta? Come fa a non sgonfiarsi dopo la cottura? Scopritelo seguendo i semplici passi della nostra ricetta.

Ecco come preparare una deliziosa chiffon cake a casa.

Step 01

Preriscaldate il forno a 160°C in modalità statica.

Setacciate la farina con il lievito. Mettetela in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale. Mescolate bene.

Step 02

Separate i tuorli dagli albumi mettendole in due ciotole diverse. Mettete momentaneamente da parte gli albumi.

Aggiungete ai tuorli l’acqua e l’olio di semi. Tagliate la bacca di vaniglia in due ed estraetene i semi con la punta di un coltello affilato, aggiungeteli al composto a base di uova, olio e acqua.

Sbattete gli ingredienti per farli amalgamare bene, fino a ottenere un composto omogeneo.

Step 03

Incorporate questo composto agli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale. Mescolate con una frusta fino a ottenere una preparazione omogenea e cremosa. Mettete da parte.

Step 04

Montate a neve gli albumi usando uno sbattitore elettrico o una planetaria. Quando iniziano a diventare bianchi e spumosi, aggiungete il cremor tartaro e continuate a montarli per un paio di minuti.

Step 05

Incorporate gli albumi montati a neve agli altri ingredienti, un po’ alla volta, mescolando dall’alto verso il basso per evitare che si smontino.

Step 06

Versate l’impasto all’interno di uno stampo per dolci (circa 10 cm di altezza) non imburrato e infarinato. Infornate la chiffon cake per un’ora circa.

Step 07

Una volta cotta, sfornate la torta e fatela raffreddare capovolta per evitare che si schiacci.

Quando sarà fredda, usate un coltello lungo per staccare i bordi della chiffon cake dalla teglia e capovolgetela. Spolverate la torta con abbondante zucchero a velo e servite.

 

Curiosità e consigli

Nata negli Stati Uniti alla fine degli anni ’20, la chiffon cake sarebbe stata inventata da un assicuratore californiano di nome Harry Baker, appassionato di dolci. Il nome di questa torta viene proprio dalla sua caratteristica texture soffice e leggerissima, realizzata senza burro, con uova montate a neve e cremor tartaro. Negli anni ‘50, questo dolce diventò famoso tra le star hollywoodiane e ovunque negli Stati Uniti. Bisognerà aspettare il suo arrivo in Giappone negli anni '70 perché la chiffon cake diventi una vera star della pasticceria. Negli ultimi decenni, questa torta irresistibile ha conquistato gli appassionati di dolci del mondo intero, grazie alla sua consistenza morbidissima e golosa.

La morbidezza estrema della chiffon cake si ottiene grazie all’uso degli albumi montati a neve con aggiunta di cremor tartaro. Si tratta di uno stabilizzante naturale, il cui nome scientifico è bitartrato di potassio o idrogenotartrato di potassio, che serve a dare volume e consistenza alle preparazioni culinarie. In particolare, è questa sostanza dal forte potere lievitante che permette di ottenere la consistenza della chiffon cake. Potete trovare il cremor tartaro al supermercato, vicino al lievito e ai prodotti per dolci.

Per essere sicuri di preparare una deliziosa chiffon cake, usate ingredienti freschi e di qualità. L’acqua e le uova devono essere a temperatura ambiente: in questo modo si amalgameranno correttamente con gli altri ingredienti. Lasciate quindi che raggiungano la temperatura ideale prima di iniziare la preparazione della vostra torta.

Per ottenere un impasto ben areato, mescolatelo delicatamente usando una frusta: più si incamererà aria, più la torta sarà morbida e soffice. La cottura a bassa temperatura permetterà alla chiffon cake di lievitare correttamente e cuocere in modo uniforme.

Se desiderate, potete aromatizzarla con buccia di limone o d’arancia grattugiata. E naturalmente, per renderla ancora più golosa, potete farcirla con della crema al limone o al cioccolato, oppure decorarla con una golosa glassa.

Conservazione

La chiffon cake può essere conservata sotto una campana di vetro per torte per 3-4 giorni. Se ne sconsiglia la congelazione.

Allora, che ne direste di preparare questa deliziosa torta per la colazione di domani?

Se cercate altre idee altre torte da fare a casa, qui troverete la ricetta di un altro dolce classico italiano, la torta mimosa.

CERCA RICETTE

torta della nonna ricetta - Fine Dining Lovers

Torta della nonna: la ricetta originale

Ricetta successiva