torta della nonna ricetta - Fine Dining Lovers

Foto: iStock

Torta della nonna: la ricetta originale

La ricetta della torta della nonna, il dolce tradizionale perfetto per una colazione golosa o per terminare in dolcezza un pasto speciale.

16 Novembre, 2021
Average: 4 (2 votes)

porzioni

8

Tempo Totale

2 HR 0 MIN

ingredienti

Per la pasta frolla:
Farina
450 g
Burro
200 g, freddo
Zucchero
160 g
Uova
2
Scorza di limone
1, non trattato
Per la crema pasticcera:
Latte
500 g, intero
Farina
50 g
Zucchero
100 g
Tuorli d'Uovo
4
Scorza di limone
1, non trattato
Per guarnire la torta:
Pinoli
q.b.
Albume d'Uovo
1
Zucchero a Velo
q.b.

Preparazione

La torta della nonna è un grande classico intramontabile della tradizione gastronomica italiana. Nata in Toscana, questa torta di pasta frolla ripiena di morbida crema pasticcera e ricoperta di zucchero a velo e pinoli è diventata famosa a partire dagli anni 80, quando si è iniziato a trovarla in ogni ristorante della penisola. Chi non la ricorda sui tipici carrelli dei dolci dei pranzi in famiglia al ristorante?

Si tratta di un dolce semplice e genuino, perfetto per qualsiasi momento in cui si abbia voglia di una dolce pausa golosa, dalla colazione alla cena. Il cuore di crema pasticcera rende la torta della nonna particolarmente appetitosa : la sua semplicità conquisterà grandi e piccini!

Ecco la ricetta da seguire per preparare la torta della nonna a casa.

Step 01

Iniziate con la preparazione della crema pasticcera. Con un pelapatate, tagliate la parte esterna della scorza del limone, facendo attenzione a evitare la parte bianca.

Versate il latte in un pentolino, aggiungete la scorza di limone e portate a bollore. Eliminate poi la scorza di limone, spegnete il fuoco e mettete da parte.

Mettete i tuorli e lo zucchero in un'altra casseruola, mescolate con una frusta fino a quando il composto non diventa bianco. Aggiungete poi la farina e mescolate con una frusta. Quindi versate il latte a filo, continuando a mescolare con la frusta. Accendete il fuoco e fate cuocere la crema, mescolando regolarmente fino a quando non si addensa. Versate la crema in un altro contenitore. Coprite con della pellicola alimentare e lasciate raffreddare.

Step 02

Passate poi alla preparazione della pasta frolla. Grattugiate finemente la scorza di limone.

In una ciotola, mescolate farina, zucchero, lievito, scorza di limone grattugiata. Scavate una fontana, aggiungete al centro il burro freddo a pezzetti e incorporatelo agli altri ingredienti, creando una sabbiatura con le mani o usando un robot da cucina.

Aggiungete poi i tuorli e impastate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Step 03

Imburrate una tortiera da 26 cm di diametro. Tirate fuori l'impasto dal frigorifero, tagliatelo in due parti. Stendetele su un piano di lavoro leggermente infarinato, fino a ottenere due dischi di uno spessore di 2-3 mm.

Posizionate il primo disco di pasta sul fondo della tortiera. Versate la crema pasticcera ormai fredda al suo interno.

Coprite con il secondo disco di impasto, adagiandolo delicatamente sulla crema. Sigillate il bordo della torta con le dita e poi con i rebbi di una forchetta, per evitare che la crema fuoriesca durante la cottura.

Spennellate la superficie della torta con l'albume e, per finire, aggiungete i pinoli.

Step 04

Infornate in un forno statico preriscaldato a 160°C per 20 minuti circa.

Quando la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare prima di sformarla con attenzione, per evitare che si rompa. Prima di servire, cospargete la vostra torta della nonna con lo zucchero a velo.
 

Consigli e varianti

La ricetta dalla torta della nonna è facile da preparare. Tuttavia, per essere sicuri di ottenere un risultato ottimale, è importante rispettare i tempi di riposo della pasta frolla e di raffreddamento della crema pasticcera.

Ecco altri piccoli accorgimenti che vi permetteranno di preparare un’ottima torta della nonna.

Vi consigliamo di usare una tortiera con il fondo removibile, per fare in modo che la torta sia più facile da sformare, una volta fredda. In alternativa, potete foderare la tortiera con un foglio di carta da forno.

Se la superficie dovesse scurirsi troppo durante la cottura, copritela con un foglio di alluminio.

L’impasto della frolla può essere preparato in anticipo e congelato. In questo modo, sarà pronto per fare la torta quando vorrete: basterà tirarlo fuori dal freezer un paio d'ore prima di usarlo.

Anche la crema pasticcera può essere preparata in anticipo e conservarla in frigorifero all’interno di un recipiente ermetico. Tuttavia, dovrà essere usata nel giro di un paio di giorni.

Se preferite, la torta della nonna può anche essere preparata in versione aperta. Cospargete la crema pasticcera con i pinoli e infornate, senza chiudere la torta con il secondo strato di frolla. Per finire, guarnirete la vostra torta con una spolverata di zucchero a velo, che le darà un tocco finale di dolcezza.

Conservazione

La torta della nonna può essere conservata per 2-3 giorni in frigorifero, per preservare la delicatezza della crema pasticcera. Se preferite, lasciate che si intiepidisca un po’ prima di gustarla, tirandola fuori dal frigorifero una mezz’oretta prima di mangiarla.

Se siete fan dei dolci tradizionali, cliccate qui per scoprire come realizzare la pastiera napoletana.

 

Torta Margherita - Fine Dining Lovers

Torta Margherita

Ricetta successiva