tempura vegan di verdure

Foto: Claudia Concas

Tempura di verdure vegan, la ricetta originale giapponese

Scoprite come preparare la ricetta della tempura giapponese di verdure

13 Gennaio, 2021
Average: 4 (3 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 40 MIN

ingredienti

Melanzane
1
Zucchine
2
Carote
2
Peperoni Rossi
1
Asparagi
10
Salvia
10 foglie grandi
Cavolfiori
1 piccolo
Farina di Riso
300 g
Acqua Frizzante
500 ml (freddissima)
Olio di Semi
1 lt
Salsa di Soia
q.b.

Preparazione

Colorata e deliziosa, la tempura è una ricetta tipica del Giappone. Si tratta di una frittura croccante e leggerissima che, grazie alla sua pastella fatta con farina di riso, è altamente digeribile. La tempura si può preparare con tantissimi ingredienti, ma in questa ricetta ve la proponiamo di verdure nella sua versione vegan. Ecco come procedere.

Step 01

tempura asparagi e melanzane

Foto: Claudia Concas

Cominciate pulendo gli asparagi. Prendeteli in mano, uno alla volta, ed esercitate una piccola pressione con le dita più o meo a metà gambo. Gli asparagi si romperanno esattamente nel punto giusto e così capirete quale parte del gambo buttare. Tagliate a metà le punte degli asparagi per il lato lungo. Spuntate la melanzana e tagliatela a bastoncini conservando la parte della pelle.

Step 02

tampura carote e peperone

Foto: Claudia Concas

Pelate le carote e tagliatele a bastoncini. Pulite il peperone, eliminate picciolo, semi e filamenti interni, poi tagliate la polpa a striscioline.

Step 03

tempura zucchine e cavolfiore

Foto: Claudia Concas

Spuntate le zucchine e tagliatele a bastoncini nella parte di polpa vicino alla pelle. Eliminate le foglie del cavolfiore e tagliate le cimette.

Step 04

Tenmpura salvia e verdure

Foto: Claudia Concas

Sfogliate la salvia e infine sistemate tutte le verdure su un tagliere pratico da portare vicino al fuoco per l’operazione di frittura.

Step 05

Tempura pastella

Foto: Claudia Concas

Preparate ora la pastella della tempura. Mettete la farina di riso in una terrina, aggiungete l’acqua frizzante e mescolate per pochi istanti. I due ingredienti dovranno miscelarsi, ma non preoccupatevi se si formeranno piccoli grumi perché saranno la parte preziosa e croccante della vostra tempura.

Step 06

Tempura frittura

Foto: Claudia Concas

Versate l’olio in un tegame dai bordi alti e scaldatelo. Per verificare che l’olio sia pronto per friggere, immergete uno stecchino in legno e, se si formeranno immediatamente piccole bollicine, è il momento per friggere la tempura. Immergete le verdure e lasciatele friggere per pochi minuti fino a quando la pastella non sarà croccante. Con un ragno scolate le verdure fritte e appoggiatele su un foglio di carta assorbente o carta per fritti. Una volta pronte tutte le verdure, servitele con una ciotolina di salsa di soia a parte o conditele con un pizzico di sale.

Consigli e curiosità

Le pastelle per la tempura giapponese sono molte, qualcuno aggiunge le uova, qualcuno la farina di frumento e il risultato è sempre interessante. Questa è una ricetta adatta anche a chi è intollerante al glutine ed è perfetta per una cena vegana. Le verdure della tempura sono cotte per così poco tempo che mantengono intatte le proprietà nutritive e la frittura è talmente tanto breve che non si può parlare di una ricetta pesante. Con i gambi degli asparagi potrete fare un ottimo brodo per un risotto e con la polpa inutilizzata di zucchine e melanzane potrete fare un minestrone o una sinuosa vellutata. Per ottenere una tempura perfettamente croccante, usate l’acqua frizzante freddissima e, se potete, raffreddate anche la terrina della pastella. Lo shock termico che si andrà a creare con il calore dell’olio darà vita ad una tempura eccezionalmente croccante.

Varianti

Se vi piace cambiare, potrete aggiungere alla tempura i gamberi da cui eliminerete il carapace ma non la coda prima della frittura. Ottimo anche il pollo o il manzo tagliati a listerelle. Per quanto riguarda le verdure invece potrete sbizzarrirvi e provarle tutte ad eccezione di quelle a foglia e di quelle che richiedono tempi di cottura più lunghi per essere commestibili, come ad esempio i tuberi.

CERCA RICETTE

carpaccio di tonno con maionese di avocado

Carpaccio di tonno con maionese di avocado

Ricetta successiva