Fantasie di pasta e patate nelle Dolomiti

fantasie-di-pasta-e-patate-nelle-dolomiti

Fantasie di pasta e patate nelle Dolomiti

Un primo gourmet in cui si fondono ingredienti delle montagne e mediterrenei. Una ricetta della cucina "Dolomediterranea" di Gianluigi Mandico.

16 Marzo, 2018
Ancora nessun voto

porzioni

4

ingredienti

Patate
200 g
Patata Viola
1
Pomodori Datterini
4
Cipolle
1
Aglio
1
Lardo
q.b.
Sedano
q.b.
Alloro
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.
Filetto di Cervo
100 g
Ginepro
q.b.
Rosmarino
q.b.
Timo
q.b.
Sale
q.b.
Mozzarella Affumicata
100 g
Centrifugato di Datterino
100 g
Essenza di Pino Mugo
q.b.
Pasta Mista di Gragnano
q.b.

Preparazione

Come realizzare la Fantasia di pasta e patate nelle Dolomiti

  • Marinate il filetto di cervo nel sale di Cervia, arricchito con spezie ed erbette aromatiche, lasciatelo in frigo a riposare per almeno due ore.
  • Nel frattempo iniziate a soffriggere il sedano, la cipolla, l'aglio e la cotenna.
  • Dopo qualche minuto aggiungete i pomodorini tagliuzzati e poi le patate precedentemente tagliate a dadini, copritele di acqua o di brodo vegetale ed ultimate la cottura.
  • A parte in una casseruola sbollentate la patata viola che usereto per decorare il piatto.
  • Non appena è tutto pronto, cuocete a parte la pasta di Gragnano.
  • Create un fondo con la crema di patate ed andate a posizionare la pasta in modo creativo.
  • Ultimate il piatto con delle mozzarelline, fettine di Cervo, patate viola a dadini, centrifuga di datterino.
  • Come tocco finale, decorate il piatto con delle gocce di olio all'essenza di pino mugo.

Altre ricette con il cervo? Qui la ricetta dello spezzatino di cervo.