brasato al Barolo con polenta

Foto: StockFood

Brasato di manzo al Barolo – La ricetta piemontese

Tipico della cucina piemontese, il brasato al Barolo è un secondo piatto ricco di sapore e gusto. Ecco tutti i passaggi di preparazione.

29 Gennaio, 2021
Average: 4 (3 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

3 HR 0 MIN

ingredienti

Manzo
1 kg (cappello del prete)
Carote
2
Cipolle
1
Gambi di Sedano
1
Aglio
1 spicchio
Alloro
2 foglie
Rosmarino
2 rametti
Chiodi di Garofano
3
Pepe
q.b.
Barolo
1 lt
Burro
30 g
Olio Extravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.

Preparazione

Tra le ricette di carne tradizionali c’è sicuramente la ricetta del brasato al Barolo. Il brasato al Barolo è una ricetta originale piemontese e può essere accompagnato da un semplice purè di patate, da una soffice polenta o da un contorno di verdura saltata in padella. Tra gli ingredienti per il brasato al Barolo, il vino è certamente uno dei più importanti perché saprà dare al manzo un gusto unico e deciso. Il migliore taglio di carne per il brasato al Barolo è sicuramente il cappello del prete come il magatello è adatto alla preparazione del celebre vitello tonnato. Potrete servire il brasato di manzo al Barolo come secondo piatto, preceduto magari da un bel piatto di ravioli del plin, ma anche come piatto unico se vorrete gustarvi tutto il sapore della carne morbida e avvolgente. Ecco come preparare la ricetta del brasato al Barolo secondo la tradizione!

Step 01

Preparate un mazzetto guarnito legando rosmarino e alloro con lo spago da cucina. All’interno delle foglie di alloro sistemate i chiodi di garofano in modo che non escano in cottura.

Step 02

Pulite sedano, carota e cipolla e tagliate le verdure a pezzetti grossolani. Sbucciate l’aglio e mettete tutto in un’ampia terrina con il mazzetto guarnito, la carne e coprite con il vino.

Step 03

Coprite la terrina con la pellicola e fate marinare la carne in frigorifero per 8 ore circa.

Step 04

Scolate la carne e tenete da parte la marinatura. Asciugate bene la carne con la carta assorbente da cucina. Filtrate la marinatura.

Step 05

In un ampio tegame sciogliete il burro nell’olio e rosolate bene la carne su tutti i lati facendo attenzione a non bucarla.

Step 06

Quando la carne sarà completamente rosolata, aggiungete le verdure della marinatura e a fuoco dolce fate cuocere per circa 10 minuti.

Step 07

Regolate di sale e di pepe e coprite con il liquido della marinatura. Coprite, abbassate il fuoco al minimo e lasciate sobbollire per un’ora circa.

Step 08

Girate a questo punto la carne e proseguite la cottura per un’altra ora. Se dovesse essere necessario aggiungete qualche mestolo di brodo o acqua.

Step 09

Il vostro brasato al barolo ora e cotto. Tirate fuori la carne dalla pentola e fatela raffreddare, poi tagliatela a fettine di circa 1 cm.

Step 10

Frullate il fondo di cottura e servitelo come salsa sul brasato.

 

Storia della ricetta

La carne di Fassona, razza piemontese per eccellenza, è perfetta per questa ricetta grazie alla sua tenerezza. Il brasato al Barolo è uno dei piatti simbolo della cucina tipica piemontese come la bagna cauda ad esempio. La ricetta del brasato al Barolo nasce dopo la metà dell’800, periodo in cui di incominciò a produrre il Barolo, un vino rosso dal complesso bouquet.

CERCA RICETTE

Marmellata di peperoncino piccante in vasetto di vetro

Marmella di Peperoncino Piccante

Ricetta successiva