Identità Expo: Davide Oldani e Yasuhiro Sasajima