Flan di zucca, la ricetta

Foto: Claudia Concas

Flan di zucca, la ricetta

Un antipasto vellutato e delizioso, il flan di zucca è perfetto per un pranzo invernale. Scopri la ricetta dello sformato di zucca e come servirlo.

25 Febbraio, 2022
Average: 4 (2 votes)

porzioni

4

Tempo Totale

1 HR 0 MIN

ingredienti

Polpa di Zucca
500 g
Panna
2 cucchiai
Parmigiano Reggiano
100 g, grattugiato
Rosmarino
2 rametti
Noce Moscata
q.b.
Burro
1 noce
Olio Extravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.

Preparazione

Preparare il flan di zucca è molto semplice e il risultato è un antipasto soffice e morbido ricco di gusto. Lo sformato di zucca è perfetto se accompagnato da una fonduta di formaggio e si può servire con un’insalata fresca per contrastare le temperature al palato. La ricetta del flan di zucca è perfetta anche per la preparazione di un antipasto vegetariano. Ecco come preparare un perfetto tortino di zucca in pochi semplici passaggi.

Step 01

Flan di zucca, la ricetta

Foto Claudia Concas

Per preparare il flan di zucca cominciate pulendo la zucca eliminando filamenti, semi e buccia. Affettate finemente la zucca e sistematela in una teglia forno foderata.  

Step 02

Flan di zucca, la ricetta

Foto Claudia Concas

Unite olio, sale, pepe e il rosmarino. Infornate a 180 °C per circa 20 minuti, fino a quando la polpa di zucca non sarà morbida.

Step 03

Flan di zucca, la ricetta

Foto Claudia Concas

Estraete la zucca dal forno e fatela raffreddare. Poi mettete la polpa di zucca in una terrina e unite le uova, il formaggio grattugiato, la noce moscata, il sale e il pepe. Frullate fino ad ottenere una crema spumosa.  

Step 04

Flan di zucca, la ricetta

Foto Claudia Concas

Imburrate bene gli stampini e riempiteli con il composto per 2/3 della loro capienza. Mettete gli stampini in una pirofila e aggiungete in essa tanta acqua fino a coprire un centimetro della base degli stampini. Infornate a 180 °C per 40 minuti.

Step 05

Flan di zucca, la ricetta

Foto Claudia Concas

I flan si gonfieranno e appena pronti dovranno essere serviti immediatamente.

Trucchi per preparare il flan

In molti si chiedono quale sia la differenza tra flan e sufflè. La risposta è semplice. Entrambi vanno cotti in forno, ma il segreto per preparare un buon flan è quello di farlo appunto a bagnomaria. Gli ingredienti dovranno essere montati e messi immediatamente negli stampini e poi trasferiti in cottura per trattenere quella spumosità tipica del flan.

Come servire il flan

Potrete servire il flan da solo o con una cremosissima fonduta di formaggio. Mettete 300 ml di latte in un pentolino e scaldatelo a fuoco dolce. Nel frattempo grattugiate 140 g di Montasio. In un altro pentolino fondete 30 g di burro e aggiungete poi 20 g di farina. Mescolate fino ad ottenere un roux. Unite ora il latte caldo continuando a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Insaporite con un pizzico di pepe. Tornate sul fuoco con il pentolino e continuando a mescolare aggiungete il Montasio grattugiato. Quando avrete ottenuto una crema densa, lucida e liscia, la vostra fonduta è pronta per accompagnare il flan di zucca.

Preparare in anticipo il flan: si o no?

Il segreto per un buon flan è proprio la sua consistenza morbida ed estremamente soffice. Questa consistenza si ottiene solo preparandolo e servendolo al momento. Potrete però preparare in anticipo la zucca e conservarla in frigorifero fino al momento della preparazione del composto.

Come conservare il flan

Se sono avanzati alcuni flan non preoccupatevi, perderanno un po’ del loro gonfiore ma saranno ugualmente buoni. Conservateli in frigorifero e serviteli a temperatura ambiente o leggermente scaldati in forno.

Scoprite qui tante ricette con la zucca da provare!

Segui l'argomento

CERCA RICETTE

Minestrone alla genovese

Minestrone alla Genovese

Ricetta successiva