Vellutata di zucca - Fine Dining Lovers

Foto: Unsplash

Vellutata di zucca

La vellutata di zucca è un piatto leggero e nutriente, perfetto per riscaldarsi e fare il pieno di vitamine durante i mesi freddi. Ecco come prepararla.

 

01 Ottobre, 2021
Average: 4 (2 votes)

Stile Alimentare

Stagione & Occasione

porzioni

6

Tempo Totale

0 HR 40 MIN

ingredienti

Patate
150 g
Zucca
400 g
Cipolle
1, bianca
Aglio
1 spicchio
Burro
2 cucchiai
Brodo Vegetale
800 ml
Panna Fresca
100 g
Sale
q.b.
Pepe
q.b.
Noce Moscata
q.b.
Timo

Preparazione

Quando le temperature iniziano ad abbassarsi e torna la voglia di gustare dei piatti caldi e nutrienti, la vellutate sono perfette! Si tratta di zuppe dense e deliziose, in cui viene aggiunta della panna o un tuorlo d'uovo per ottenere una consistenza più cremosa.

L’inizio dell’autunno segna anche il ritorno di uno degli ortaggi più squisiti, salutari e apprezzati: la zucca. Con il suo sapore dolciastro e delicato, questo ingrediente permette di preparare un’infinità di piatti golosi, ed è perfetto per essere trasformato in creme, zuppe e vellutate.

Lasciatevi ispirare: che ne direste di fare una deliziosa vellutata di zucca per la cena di stasera? Ecco la ricetta e i consigli da seguire per prepararla a casa.

Step 01

Pelate e tagliate a cubetti le patate e la zucca.

Step 02

Sbucciate e tritate finemente la cipolla e l'aglio. Metteteli all'interno di una pentola capiente e fateli appassire nel burro caldo fino a che diventano traslucidi.

Step 03

Aggiungete i cubetti di zucca, le patate e il brodo vegetale. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per 25-30 minuti.

Step 04

Spegnete il fuoco e mixate il tutto usando un frullatore a immersione.

Step 05

Rimettete sul fuoco e aggiungete la panna. Mescolate delicatamente per far amalgamare gli ingredienti.

Step 06

Salate, pepate e aggiungete un po' di noce moscata. Mescolate bene e spegnete il fuoco. Servite la vellutata di zucca calda, decorando i piatti con un rametto di timo.
 

Come scegliere la zucca?

La zucca è un ingrediente nutriente e salutare, che aiuta il corpo ad affrontare il freddo invernale. In particolare, questo ortaggio è ricco di di beta carotene, un antiossidante che protegge l'organismo dai radicali liberi e rafforza il sistema immunitario. I semi di zucca, inoltre, contengono una dose di proteine vegetali, e sono quindi perfetti per permettere ai vegetariani di fare il pieno di queste sostanze.

Al momento dell’acquisto, due fattori aiutano a capire se la zucca è matura. Per iniziare, osservate e tastatene la buccia, che deve risultare soda e di colore acceso. Osservate poi il picciolo: se è secco, vuol dire che la zucca è pronta per essere gustata.

Per finire, vi ricordiamo che della zucca non si butta via niente! Tutte le parti di questo ortaggio possono essere mangiate: la buccia, i semi, le foglie, i fiori, i viticci. Non gettate gli scarti di zucca che non vengono usati nella preparazione della vellulata, usateli piuttosto per preparare altre deliziose ricette.

Come tagliare la zucca? I nostri consigli

La ricetta della vellutata di zucca è davvero semplice e rapida. Tuttavia, per poterla preparare a casa, bisogna necessariamente occuparsi di un compito non sempre facile… tagliare e pelare la zucca! Questo passaggio della ricetta può rivelarsi poco gradevole, perché la zucca ha spesso una buccia dura e difficile da eliminare. Ecco i nostri consigli rendere l’operazione veloce e senza sforzi.

Per iniziare, procuratevi un coltello ben affilato. Dividete la zucca a metà e svuotatela dai semi e dai filamenti. Tagliate poi in due le rispettive metà. Per pelare la zucca, vi consigliamo di usare un buon pelapatate. Una volta eliminata la buccia, tagliate la zucca a cubetti.

C'è anche un altro modo per tagliare la zucca tonda, meno veloce ma anche meno dispendioso a livello di energie. Se la zucca è abbastanza piccola, passatela per qualche minuto al microonde, intera. Otterrete così una zucca abbastanza morbida da essere tagliata facilmente.

Le varianti della ricetta

La ricetta della vellutata di zucca si presta a mille varianti golose, capaci di dare a questo piatto un’anima e un sapore sempre diversi. Ecco due ricette da provare assolutamente.

Per iniziare, potete aggiungere alla vostra vellutata anche un altro ingrediente autunnale nutriente e goloso: le castagne. A tal proposito, vi proponiamo di scoprire la nostra ricetta della vellutata di zucca e castagne piccanti.

Per vellutata di zucca diversa dal solito, potete arricchire la ricetta con mele e curry. Provate questa ricetta facile per portare in tavola una zuppa dal gusto speziato e delicato al tempo stesso.

Conservazione

La vellutata di zucca può essere conservata per due o tre giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico. Al momento di servirla, basterà scaldarla qualche minuto aggiungendo, se necessario, un po’ di brodo vegetale per renderla meno densa.

Se vi piace la zucca, che ne direste di usarla per preparare un delizioso risotto? Cliccate qui per scoprire ben 15 ricette a base di zucca e riso.

tortino-verdure-funghi-zucca

Prosperità. Tortino croccante di coste con paté di funghi porcini e salsa orientale

Ricetta successiva