creme-brulee-ricetta-originale

Crème brûlée

Vuoi provare a preparare la ricetta orignale della crème brûlée a casa? Trova qui tutti gli ingredienti che ti servono e la ricetta spiegata passo a passo!

21 Maggio, 2021
Average: 3 (8 votes)

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

6

Tempo Totale

1 HR 0 MIN

ingredienti

Latte
250 ml
Panna
250 g
Zucchero
75 g
Uovo
3
Tuorli d'Uovo
2
Vaniglia
1 baccello
Zucchero di Canna
per spolverare

Preparazione

Come preparare la ricetta originale della crème brûlée, tipico dessert della tradizione gastronomica francese: ecco tutti gli ingredienti e come prepararlo.

  • Portare a ebollizione il latte, la panna, la polpa raschiata e il baccello della vaniglia.
  • Sbattere l’uovo e i tuorli d’uovo finché non diventano cremosi ma non a neve, aggiungere un po’ alla volta mescolando il latte caldo aromatizzato alla vaniglia.
  • Versare la crema nelle formine attraverso un colino.
  • Disporre le formine su un tegame o su uno stampo per sformati e versare acqua calda quanto basta perché le formine siano immerse per 2/3.
  • Far rapprendere la crema coperta per circa 20 minuti a 200°.
  • Togliere dal forno, far raffreddare e mettere in frigorifero.

Prima di servire, spolverare la crema con zucchero bruno e passare brevemente sotto il grill caldo fino a quando la superficie è caramellata (oppure mettere a bagnomaria in acqua gelata e far formare velocemente la crosta in forno molto caldo).

Un po’ di storia sulla crème brûlée

La crème brûlée – che in italiano significa letteralmente “crema bruciata” – è un dolce di origini francesi piuttosto antico. Si narra infatti che fece la sua prima comparsa in un libro di cucina datato 1691.

Nonostante il suo nome sia originariamente francese, pare che le sue origini fossero invece anglosassoni e che, prima di essere battezzato crème brûlée, questo dolce si chiamasse prima burnt cream e poi, arrivato in Francia, avesse assunto prima il nome di crème anglaise e, solo in un secondo momento, di crème brûlée.

In Inghilterra la burnt cream era un dolce molto in voga, la cui storia era legata a doppio filo a quella del Trinity College di Cambridge, dove da sempre vige l’usanza di stampare, sullo zucchero caramellato del dolce, lo stemma della scuola grazie all’utilizzo di un ferro rovente.

Ma non solo la crème brûlée può annoverare il primato di dolce tipico della pasticceria francese. Il titolo viene conteso dalla tarte tatin e dai coloratissimi macarons.

Cornetti fatti in casa senza burro

Cornetti fatti in casa senza burro

Ricetta successiva