riso al salto ricetta

Foto Stockfood

Riso al salto, la ricetta della tradizione

Scopri la ricetta del riso al salto, una preparazione di recupero che ha saputo guadagnarsi un ruolo di grande prestigio sulle tavole milanesi.

03 Maggio, 2021
Average: 4 (3 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 20 MIN

ingredienti

Risotto avanzato
500 g
Parmigiano Reggiano
100 g
Burro
100 g

Preparazione

Il riso al salto è, come la ricetta del risotto alla milanese, una delle preparazioni classiche della cucina milanese. Nata come ricetta di recupero, quella del riso al sato è una delle preparazioni del giorno dopo. Non esiste riso al salto senza risotto avanzato. Potrete recuperare così gli avanzi di tutti i risotti, ma è chiaramente con quello allo zafferano che si prepara il vero riso al salto. Ecco come prepararlo.

Step 01

Per preparare il riso al salto, ungete un piatto con un velo di burro.

Step 02

Mettete un mestolo di riso in un piatto piano e livellatelo creando un disco sottile.

Step 03

Scaldate una padella antiaderente e ungetela con 20 g di burro. Quando il burro sarà caldo, aggiungete il primo disco di riso facendolo scivolare dal piatto con delicatezza.

Step 04

Coprite e fate cuocere il riso per 5 minuti a fuoco vivace.

Step 05

Aiutandovi con il piatto, rovesciate il disco di riso come con una normale frittata. Cuocete il riso dall’altro lato per altri 5 minuti.

Step 06

Il riso al salto formerà una gradevole crosticina croccante in entrambi i lati di ogni disco.

Step 07

Servite il riso al salto ben caldo con una spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Conservazione

Il riso al salto deve essere consumato caldo e croccante. Una volta pronto potrà essere scaldato ancora una volta in forno. Meglio non conservarlo ulteriormente. 

CERCA RICETTE

focaccia-al-pomodoro

Focaccia al pomodoro, la ricetta facile

Ricetta successiva