Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Tiramisù al pistacchio - Fine Dining Lovers

Foto: Unsplash

Tiramisù al pistacchio

Ecco come preparare questa irresistibile variante del classico dolce al cucchiaio, arricchita da una golosa crema di pistacchio.

11 Novembre, 2022
Average: 4 (2 votes)

porzioni

6

Tempo Totale

3 HR 30 MIN

ingredienti

Mascarpone
400 g
Savoiardi
300 g
Crema di Pistacchi di Bronte
100 g
Uova
3
Zucchero
100 g
Caffè
200 ml
Granella di Pistacchi
q.b.

Preparazione

Strati di morbida crema all’uovo e mascarpone, savoiardi immersi nel caffè amaro, granella e crema di pistacchi: sì parliamo proprio del tiramisù al pistacchio! Oltre ad essere un’icona della nostra cucina nazionale e uno dei dolci italiani più amati al mondo, questo famoso dessert al cucchiaio si presta a tantissime interpretazioni, più o meno inedite e creative. Questa variante “verde” conquisterà grandi e piccini, con il sapore unico del pistacchio e il tocco croccante dato dalla granella di questo golosa frutta secca.

Preparare questo irresistibile dessert è un gioco da ragazzi, seguendo gli step della nostra ricetta del tiramisù al pistacchio.

Step 01

Per fare il vostro tiramisù al pistacchio, iniziate preparando il caffè con la moka. Quando è pronto, trasferitelo in una ciotola larga e lasciatelo raffreddare.

Step 02

Passate quindi alla preparazione della crema al mascarpone. Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi, mettendoli in due ciotole diverse.

Step 03

Aggiungete lo zucchero ai tuorli e sbatteteli con una frusta, fino a ottenere un composto spumoso.

Incorporate poi il mascarpone, un po’ alla volta, usando un cucchiaio. Unite poi la crema di pistacchio e mescolate bene per evitare la formazione di grumi.

Step 04

Montate a neve ferma gli albumi, usando delle fruste elettriche.

Incorporateli poi al composto a base di uova e mascarpone, un po’ alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per ottenere una crema leggera e spumosa.

Step 05

È il momento di comporre il vostro tiramisù. Create un primo strato di crema in una pirofila e spolverate con la granella di pistacchi. Fate poi uno strato di savoiardi, dopo averli immersi delicatamente nel caffè ormai freddo, senza però inzupparli troppo.

Continuate ad alternare strati di crema, granella e savoiardi, fino a esaurimento degli ingredienti.

Step 06

Terminate con uno strato di mascarpone e ricopritelo di granella di pistacchi.

Coprite con un foglio di pellicola per alimenti e mettete il tiramisù in frigorifero: lasciatelo riposare per almeno tre ore prima di servire.
 

Consigli e varianti

Il tiramisù al pistacchio è un dessert facile e veloce da realizzare. Tuttavia, dopo averlo preparato, dovete considerare tre ore di “riposo” in frigorifero, il tempo necessario per permettere agli ingredienti di raggiungere la giusta consistenza.

La nostra ricetta del tiramisù al pistacchio segue gli stessi step della ricetta della versione classica di questo dolce, alla quale abbiamo aggiunto la golosa crema e la granella di pistacchi, due ingredienti abbastanza facili da trovare in commercio, al supermercato o nei negozi di generi alimentari.

Vi ricordiamo che le uova usate nella preparazione del tiramisù devono essere freschissime, perché la ricetta non prevede cottura. Scegliete delle uova biologiche, allevate a terra e selezionate con cura, e assicuratevi che siano davvero fresche. In alternativa, potete pastorizzare le uova, seguendo i consigli che vi diamo in questo articolo.

Stessa cosa per il mascarpone: dev’essere freschissimo e di ottima qualità. Controllate la data di scadenza sulla confezione.

Se siete sicuri che il vostro tiramisù al pistacchio sarà mangiato solo da adulti, potete aggiungere alla crema un bicchierino di rum o del liquore che preferite, per darle un gusto leggermente alcolico e ancora più irresistibile.

Per un tiramisù più goloso, potete aggiungere anche uno strato di polvere di cacao amaro sulla superficie, prima dell’ultimo strato di granella di pistacchio.

Lo sapevate? Il tiramisù può anche essere preparato senza uova, scoprite la ricetta cliccando qui.

Conservazione

Come il tiramisù classico, anche la sua variante al pistacchio non può essere conservata più di un paio di giorni in frigorifero, ben coperta con della pellicola per alimenti o all’interno di un contenitore ermetico per alimenti.

Se amate i dolci al pistacchio, provate anche i rapidissimi mug cake al pistacchio e rabarbaro o l’irresistibile granita al pistacchio con brioche.

CERCA RICETTE

picarones-ciambelline-peruviane

Picarones: ciambelline peruviane

Ricetta successiva