Gnocchetto ai ricci di mare, bianco di mandorla e caffè

gnocchetto-ricci-mare

Gnocchetto ai ricci di mare, bianco di mandorla e caffè

Una ricetta firmata da Solaika Marrocco, chef del Primo Restaurant di Lecce: un piatto che esalta il riccio, simbolo dell’estate e dei sapori salentini.

07 Marzo, 2019
Ancora nessun voto

Cucina

porzioni

5

ingredienti

Patate Novelle
400 g
Uovo
1
Fecola di Patate
60 g
Farina 00
50 g
Canestrato Pugliese
30 g
Sale
q.b.
Mandorle
200 g
Acqua
500 g
Polpa di Ricci di Mare
200 g
Caffè
150 g
Acqua
50 g
Olio di Semi di Girasole
30 g

Preparazione

  • Cuocete le patate per almeno 40 minuti, possibilmente il giorno precedente alla preparazione.
  • Schiacciatele con uno schiacciapatate e aggiungete l uovo, la fecola, la farina, il canestrato e il sale.
  • Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, aggiungete farina all’occorrenza.
  • Formate dei bastoncini e tagliateli della lunghezza di 2cm.
  • Mettete le mandorle in ammollo per almeno 12 ore.
  • Togliete l’acqua torbida formatasi e mettete in estrattore, alternando le mandorle ad un po' d’acqua, poi ripassatele di nuovo in estrattore.
  • Aggiungete tutti gli ingredienti per le cialde in un bricco e frullate con un minipimer.
  • Stendete su carta forno e passare per qualche minuto in microonde. Quindi staccate delicatamente.
  • Cuocete gli gnocchi e saltateli con la polpa dei ricci.
  • Impiattate in una fondina grande, servite con il latte di mandorle e le cialde al caffè.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook