Seppie in umido

Foto: iStockPhoto

Seppie in umido

Le seppie in umido sono un secondo piatto ricco e gustoso: provale nella ricetta originale veneta e scopri i migliori contorni per accompagnarle.

10 Novembre, 2021
Average: 4 (2 votes)

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 40 MIN

ingredienti

Seppie
1 kg
Cipolle
1
Aglio
1 spicchio
Pomodori Pelati
500 g
Prezzemolo
1 ciuffetto
Vino Bianco
Mezzo bicchiere
Olio Extravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe
q.b.

Preparazione

Tipiche della cucina veneta, le seppioline in umido sono un piatto di pesce gustoso e saporito. Come molte ricette della tradizione, le seppie in umido sono di origine incerta e a seconda delle regioni vengono preparate in modo lievemente diverso. Troveremo le seppie in umido con i piselli in Liguria, le seppie con patate in Toscana e le seppie in umido della ricetta veneta. L’unica cosa certa è che la ricetta delle seppie in umido è facile e ricca di sapore. Ecco la ricetta step by step da provare!

Step 01

Per preparare questo piatto, pulite le seppie sotto acqua corrente fredda. Per praticità potrete acquistare seppie già pulite.  

Step 02

Affettate finemente la cipolla e rosolatela in un tegame con olio extravergine di oliva.

Step 03

Quando la cipolla sarà appassita, aggiungete i pomodori pelati schiacciati e regolate di sale e di pepe. Fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco moderato.

Step 04

Nel frattempo tagliate a pezzetti (non troppo piccoli) le seppie. Rosolate lo spicchio d’aglio in padella con un filo d’olio.

Step 05

Aggiungete le seppie e lasciatele cuocere per un paio di minuti, poi sfumate con il vino bianco. Mescolate e lasciate evaporare bene.

Step 06

Mettete le seppie nel tegame con il sugo e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Al termine della cottura unite una spolverata di prezzemolo fresco tritato finemente e servite.

Contorni adatti

Grazie al sugo di accompagnamento, potrete servire le seppie in umido con purè di patate, patate lesse o con la polenta. Se vi piacciono i sapori più freschi e croccanti, accompagnate le seppie in umido con una semplice insalata verde. Per servire le seppie in umido non possono mancare fette di pane abbrustolito.

Conservazione

È bene consumare le seppie in umido appena pronte e conservarle in frigorifero, coperte da pellicola, per circa un giorno. Potrete anche congelarle e scaldarle al momento del servizio, ma questo le renderà un po’ meno tenere.

Varianti della ricetta

Tra le varianti della ricetta, c’è l’aggiunta del peperoncino al sugo. Potrete preparare anche le seppie in umido in bianco aggiungendo un paio di bicchieri d’acqua al posto del pomodoro. In questo caso arricchite con una foglia d’alloro, una carota e qualche pezzetto di sedano.

CERCA RICETTE

Scaloppine alla pizzaiola

Scaloppine alla pizzaiola

Ricetta successiva