Uovo in camicia su fetta di pane tostato

Uova

Le uova sono l’ingrediente perfetto per creare ogni tipo di piatto. Si può dire che sia una delle poche materie prime con cui si possono cucinare sia piatti dolci, che salati, dalla colazione alla cena. Ecco perché le ricette con le uova sono pressoché infinite, ma proprio per questo, trovandosi di fronte a tutta questa scelta, a volta si fa fatica a immaginare piatti creativi. È proprio vero quindi che le uova si possono cucinare solo sode, strapazzate o come condimento per la carbonara?

Ecco alcune ricette che ti saranno utili per creare piatti della tradizione e internazionali! 

Diverse cotture delle uova: uova sode, fritte e in camicia

Prima di passare alla fase creativa, è fondamentale conoscere i diversi metodi di cottura per valorizzarla al meglio. Le uova sode devono essere cotte in acqua bollente per 9 minuti e sono perfette, ad esempio, per fare un’insalata di uova fredda, da portare nei tuoi picnic primaverili, oppure per un pranzo d’asporto. Le uova alla coque invece, pur cuocendosi sempre in acqua bollente, hanno un tempo di cottura di 3-4 minuti: in questo caso è molto importante avere uova biologiche e fresche. 

Hai mai sognato di gustare un uovo caldo fuori, ma con un cuore morbido in cui intingere il pane?

Si chiama uovo pochè, o uovo in camicia ed è l’incubo di ogni di aspirante cuoco. Tutto dipende dal procedimento: devi far bollire l’acqua con l’aceto (100 ml per 1 litro d’acqua), in seguito devi abbassare la fiamma per far diminuire il bollore, si crea un vortice con una frusta e al suo interno si versa l’uovo sgusciato che inizierà a seguire il movimento del vortice. In soli 2 minuti, l’uovo pochè è pronto e puoi utilizzarlo come ingrediente per piatti creativi, come l’uovo affogato su frittella di patate e verza.

Infine, un grande evergreen sono le uova fritte, semplicissime da fare: basta un tegamino, un filo d’olio di oliva e una spatola: servile con le patate al forno per un piatto davvero gustoso. Vuoi sorprendere i tuoi amici con un brunch davvero fuori dalle righe? Prova la ricetta dell’uovo al tegamino dello chef Stefano Binda: il successo è assicurato.

Ricette dal mondo: uova strapazzate e alla Benedict

Le uova sono un patrimonio della cucina internazionale, cucinarle permette di spaziare anche in ricette da tutto il mondo, non solo quelle tipiche della tradizione italiana. Le uova strapazzate possono diventare un elemento di una perfetta English Breakfast o American Breakfast: basta accompagnarle con pane tostato, salsicce, funghi e bacon. Se vuoi preparare un brunch per gli amici, perché non stupirli con le uova alla Benedict? Si tratta di un piatto statunitense, ispirato alla tipica colazione all’inglese: è diventato famoso prima a New York e, in seguito, nel resto degli States.

Le uova alla Benedict sono uova pochè servite su pane tostato o ancora meglio, un English muffin, prosciutto e condite con salsa olandese: sostanziose e semplici da preparare. Un altro piatto internazionale a base di uova sono le classiche huevos rancheros messicane, che si gustano per colazione anche se sono a base di aglio, cipolla, peperoni, peperoncini e pomodori.

Frittate e omelettes

Un grande classico quando si parla di uova è la frittata, ma esistono tante ricette per valorizzarla in modo creativo. La frittata di asparagi con ricotta al forno ad esempio, è perfetta in primavera, quando gli asparagi sono di stagione e può essere servita durante un brunch di Pasqua oppure un picnic nella natura. La frittata con zucchine e Prosciutto San Daniele invece è molto golosa e può essere preparata anche per una “schiscetta” gourmet. Se cerchi una ricetta estiva, c’è la frittata di pomodori ed erbe aromatiche e ricorda infine, che puoi scegliere di fare la frittata al forno invece che in padella: rimarrà più leggera e non avrai il problema di doverla girare.

Se ami le uova dalla consistenza più morbida, allora puoi optare per una omelette: anche se molti credono che le due siano la stessa cosa, in realtà hanno ingredienti e metodi di cottura diversi. L’omelette è fatta solo con uova, montate il più possibile in modo che in fase di cottura rimanga morbida. L’omelette inoltre viene cotta solo alla base, lasciando il cuore morbido. 

Uova in purgatorio

Le uova in purgatorio sono una ricetta napoletana poco conosciuta, ma molto gustosa. Si preparano in 10 minuti: si fa imbiondire l’aglio in una padella, poi si aggiunge la salsa di pomodoro e in seguito, le uova sgusciate. In 8 minuti di cottura, le uova saranno pronte e si possono servire con una spolverata di Parmigiano Reggiano, con pane tostato.

Uova ripiene

L’estate richiama le uova ripiene, che però possono essere una soluzione rapida e gustosa anche per un buffet durante tutto l’anno. Per fare le uova ripiene con tonno e maionese, si devono fare prima le uova sode, poi si toglie il tuorlo e si mixa con tonno, maionese, capperi e sale. Infine con l’aiuto di una sac à poche si mette la crema nella cavità, dove prima c’era il tuorlo.

Leggi Tutto