Tartare di speck

ricetta-tartare-speck-riccardo-gaspari

Tartare di speck

Tartare di speck: una ricetta dello chef Riccardo Gaspari, che a El Brite di Larieto, sulle montagne ampezzane, propone una cucina montana ma creativa a km 0.

24 Marzo, 2014
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Cucina

Stagione & Occasione

porzioni

4

ingredienti

Speck
600 g
Cetrioli
6 pezzi circa, sottaceto
Pane
3 fette di puccia, nero
Olio
q.b.
Sale
q.b.

Preparazione

Battere al coltello lo speck fino a formare dei cubetti di circa 2 millimetri. Condirlo con olio, sale e pepe in grani macinato.

A parte frullare i cetrioli con un pochino della loro salamoia fino ad ottenere una crema omogenea.

Ritagliare dei piccoli triangolini di puccia e tostarli in forno per tre minuti a 180° C.

Servendosi di un coppapasta per dare la forma, impiattare la tartare di speck sporcando il piatto con la crema al cetriolo, una grattata di rafano e i triangolini di puccia con un filo d'olio.