Asparagi

Piatto di asparagi con uova
Asparagi

Simbolo indiscusso della primavera, gli asparagi sono molto più che un ortaggio: dal gusto delicato e versatile, da sempre sono considerati una prelibatezza a tavola, ma anche un vero toccasana per l’organismo in tisana o tintura madre, dato che aiuta la diuresi, elimina le scorie metaboliche, fluidifica il sangue e possiede tantissimi minerali. Nelle ricette culinarie con asparagi, le varietà più utilizzate sono sicuramente l’asparago verde, maggiormente diffuso in Italia e dal sapore intenso, e l’asparago bianco, dal sapore più dolce e delicato. Comunque, che tu sia uno chef provetto o un cuoco amatoriale alle prime armi, puoi utilizzare gli asparagi nelle tue ricette! Vediamo in che modo.

Ricette con asparagi

Gli asparagi sono un ingrediente estremamente versatile: si può utilizzare per sfiziose salse, per antipasti, oppure nei primi piatti, con risotto o con pasta. Si possono cucinare semplicemente asparagi in padella per un contorno sano e veloce, ma sono in tantissimi ad essere d’accordo sul fatto che il matrimonio perfetto è quello tra asparagi e uova. Data la loro stagionalità, questi ortaggi sono perfetti per essere cucinati la mattina di Pasqua, nella tradizionale colazione – o brunch – che si consuma in questa festività. In che modo? Si possono lessare e condire semplicemente con olio e limone, oppure si possono mettere gli asparagi al forno, gratinarli con pan grattato e mangiarli croccanti con un filo d’olio d’oliva. Un’alternativa sfiziosa è sicuramente la crostata Pasqualina di asparagi con uova, non esattamente leggera e dietetica, ma saprà donare sapore e colore alla tua tavola.

Primi piatti con asparagi: pasta e risotto

Per un primo piatto con asparagi puoi davvero dare fondo alla tua fantasia. Se vuoi organizzare un pranzo o una cena, ma anche se vuoi cucinare solo per te, farai una bellissima figura anche con i grandi classici: ovvero la pasta o risotto con gli asparagi. Sicuramente più semplice la pasta, basterà spadellare con aglio e olio gli asparagi per 5-7 minuti, lessare la pasta e ripassarla in padella con il condimento, aggiungendo parmigiano a volontà e magari una noce di burro. C’è chi utilizza anche una punta di peperoncino per il soffritto, sicuramente incide il gusto personale, ma attenzione a non esagerare, rischi di coprire il delicato sapore dell’ortaggio. Per il risotto con gli asparagi il procedimento è un po’ più complesso ma comunque alla portata di tutti: bisognerà innanzitutto separare il germoglio dal gambo più legnoso. Come sapere dove tagliare? Piegare con le mani, il punto in cui si romperà sarà quello in cui finisce la parte più tenera e inizia la parte fibrosa. Con quest’ultima si prepara il brodo, aggiungendo a piacere carota, sedano, cipolla e sale, mentre la parte superiore si mette in padella a cuocere. A questo condimento si aggiungerà il riso che si cuocerà con l’aggiunta di brodo mano a mano. A cottura quasi ultimata si dovrà solo mantecare il tutto con una noce di burro e abbondante parmigiano. Un tocco di sapore per un perfetto risotto agli asparagi? Insieme ai germogli, far soffriggere in padella dadini di speck o pancetta magra: risultato garantito! Per chi invece volesse provare un piatto diverso, si può pensare a un’entrèe con vellutata di asparagi, oppure, per un tocco gourmet e senza glutine, il consiglio è di provare la ricetta delle lasagne di riso gratinate agli asparagi

Contorno di asparagi

Essendo un ortaggio, pensare di preparare un contorno di asparagi è forse la cosa che riesce più semplice. Come dicevamo prima basta poco per cuocerli ed esaltarne il sapore! Puoi preparare degli asparagi al forno, metterli così al naturale con solo un pochino di sale e olio, oppure cospargerli di pan grattato, prezzemolo e aglio tritato per gratinarli e renderli croccanti a puntino. Per un contorno di asparagi rapidissimo – ma sempre d’effetto – puoi metterli in padella tagliati a pezzetti e ripassarli con uno spicchio d’aglio, oppure preparare degli asparagi lessi e condirli con del limone per un pasto light. Un’idea da non sottovalutare è quella di preparare delle insalate di asparagi sfiziose e colorate, adattissime alla tavola primaverile, è il caso dell’insalata con asparagi e spinaci, o con asparagi e piselli.

Asparagi e uova, il miglior abbinamento

Il top della forma gli asparagi lo raggiungono nell’incontro con le uova! Per un pasto veloce si può fare una semplice frittata con gli asparagi: si sbattono le uova, si uniscono i germogli, un pizzico di sale e via. Se invece hai un pochino più di tempo, puoi fare la frittata di asparagi con ricotta e spinaci, una vera delizia.

Ricette con asparagi bianchi         

Non dovrai modificare molto le tue ricette se avrai a che fare con gli asparagi bianchi: la varietà è molto simile, anche se il gusto è più dolce e delicato, con una nota amarognola sul finire. Il caratteristico colore è dato dalla loro coltivazione: crescono infatti sotto terra per inibire la produzione di clorofilla. Data la particolarità dell’alimento, puoi quindi giocare sui contrasti, come asparagi e zabaione o asparagi e fragole, o su una cucina un pochino più di livello, come per il rombo al burro di acciuga, asparagi ed estratti di dragoncello.

Leggi Tutto

CERCA RICETTE