Empadinhas al pollo e pomodoro (Brasile)

empadinha-pollo-brasile

Empadinhas al pollo e pomodoro (Brasile)

Come preparare le empadinhas, tortine di pasta frolla salata ripiene di pollo e pomodoro tipiche della cucina brasiliana: ecco la ricetta spiegata passo passo.

20 Aprile, 2015
Average: 3 (1 vote)

Tipo di Piatto

porzioni

8

Tempo Totale

1 HR 50 MIN

ingredienti

Farina
500 g, semplice multiuso, più farina extra per infarinare la superficie di lavoro
Sale
1/2 cucchiaino
Burro
250 g, non salato, tagliato a cubetti
Uova
1, sbattuto
Acqua
5-7 cucchiai di acqua
Olio di Oliva
1 cucchiaio
Cipolle
1, tritata finemente
Aglio
1 spicchio , tritato finemente
Pomodori
2, grandi a pezzettini
Peperoncino
1 cucchiaio, jalapeño tritato finemente
Pollo
350 g, cotto, tagliato a pezzettini
Sale
Pepe
Uova
1, sbattuto
Panna Acida
4 cucchiai
Pomodori
1 -2 cucchiai, concentrato

Preparazione

Per l’impasto
Versare la farina, il sale e il burro in una ciotola.

Amalgamare il burro alla farina finché l’impasto non sembri composto da briciole di pane.

Aggiungere l’uovo e l’acqua, e mescolare fino ad amalgamarli.

Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti.

Portare il forno a 220°C (200° ventilato). Imburrare 12 stampini da muffin.

Stendere i 2/3 dell’impasto su una superficie leggermente infarinata, e tagliare 12 dischetti delle dimensione degli stampini.

Stendere il resto della pasta e tagliare 12 dischetti di diametro minore per creare i coperchietti.

Foderare gli stampini con i dischi più grandi, ripiegando sul bordo la parte in eccesso.

Per il ripieno
Scaldare l’olio, aggiungere la cipolla e l’aglio fino a farli ammorbidire. Aggiungere i pomodori e il peperoncino jalapeño, e cuocere per 5 minuti. Togliere dal fuoco.  

Aggiungere il pollo, quindi sale e pepe quanto basta.

Mescolare l’uovo, la panna acida e il concentrato di pomodoro, e unire al pollo.

Aggiungere il peperoncino in polvere (a piacere).

Farcire gli stampini con il ripieno e spennellare i bordi della pasta con dell’uovo sbattuto. Coprire con i coperchietti e sigillare.

Eliminare la pasta in eccesso e spennellare con dell’altro uovo sbattuto.

Praticare un foro in ogni coperchietto per fare fuoriuscire il vapore.

Cuocere per 25 minuti finché i coperchietti non siano dorati e croccanti e il ripieno fumante.

Se si dorano troppo in fretta, coprire con un foglio di stagnola.

Lasciare riposare gli stampini per 5 minuti, quindi metterli su una griglia per completare il raffreddamento.

Avvolgere in carta da forno antiaderente e lasciare riposare fino a due giorni prima di servire.