Ciambella al rabarbaro

ciambella-al-rabarbaro

Ciambella al rabarbaro

Scoprire come realizzare questa colorata ciambella al rabarbaro, un dolce primaverile per niente scontato per dessert o colazione.

13 Marzo, 2017
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Stile Alimentare

porzioni

8

Tempo Totale

1 HR 30 MIN

ingredienti

Rabarbaro
2 gambi
Zucchero
quanto basta, per cospargere
Farina
250 g, tipo 00 e per spolverizzare
Mandorle
50 g, sbucciate, macinate
Burro
125 g, morbido
Sale
1 pizzico
Uova
3
Lievito
1 bustina
Zucchero Vanigliato
1 cucchiaino
Latte
120 ml

Preparazione

Ciambella al Rabarbaro - la ricetta 

Per la ciambella al rabarbaro iniziate sbucciando proprio il rabarbaro e tagliatelo a fettine sottili, cospargetelo di zucchero, date una mescolata e fate riposare per circa 15 minuti.

Dopodichè spremetelo per bene e tamponatelo con carta da cucina. Riscaldate il forno a 160° C con ventilazione.

Sbattete il burro insieme allo zucchero ed al sale con le fruste elettriche per circa 1-2 minuti.

Incorporate le uova e continuate a sbattere per altri 2-3 minuti.

Aggiungete circa la metà del latte sbattendo.

Mescolate la farina con le mandorle, il lievito e lo zucchero vanigliato e incorporatela al composto con le uova mescolando e versando a poco a poco il resto del latte (eventualmente aggiungete ancora un poco di latte, nel caso l'impasto sia troppo denso).

Appena avrete ricavato una crema soffice incorporate il rabarbaro mescolando con un cucchiaio di legno.

Ungete lo stampo con poco burro e spolverizzate di farina o usate uno stampo di silicone.

Versate l'impasto nello stampo e passatelo nel forno caldo (nella parte inferiore del forno).

Fate cuocere la vostr ciambella al rabarbaro per 40-45 minuti.

dolce-al-pompelmo-rosa

Freschezza al pompelmo rosa con collezione estiva

Ricetta successiva