Japanese Cheesecake giapponese

Foto Unsplash

Japanese Cheesecake: la ricetta originale

La Japanese cheesecake, o cheesecake giapponese, è una specialità che arriva dal paese del Sol Levante per conquistarci con la sua deliziosa leggerezza. Ecco come prepararla a casa.

14 Maggio, 2021
Average: 4 (3 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

porzioni

4

Tempo Totale

1 HR 30 MIN

ingredienti

Formaggio Spalmabile
250 g
Latte
100 ml
Burro
50 g
Zucchero
130 g
Uova
5
Farina
50 g
Amido di Mais
50 g
Cremor Tartaro
1 g

Preparazione

Poco conosciuta in Italia, la Japanese cheesecake (o cotton cake) è una ricetta che arriva dal paese del Sol Levante per conquistarci con la sua deliziosa leggerezza. Questa insolita cheesecake è molto amata in Giappone, dove ci sono negozi interamente dedicati a questa specialità e la gente è disposta a fare la coda per ore pur di gustarne una fetta.

A differenza delle cheesecake tradizionali, la Japanese cheesecake è caratterizzato da una consistenza quasi spumosa, ottenuta grazie a uno speciale metodo di cottura a bagnomaria che lo rende soffice e leggerissimo. Inoltre, se la crema di formaggio resta uno degli ingredienti di base di questa ricetta, la cheesecake giapponese non ha la base biscottata tipica di quella anglosassone.

Questa ricetta non è difficile da preparare a casa, ma bisognerà seguire scrupolosamente alcuni passaggi per ottenere un dolce alto, ben cotto e morbido come una nuvola. Ecco tutti i passaggi per la preparazione della Japanese cheesecake, o cheesecake giapponese.

Step 01

Mettete dell’acqua in una teglia capiente e infornatela a 180°: vi servirà per la cottura a bagnomaria della vostra cheesecake. Nel frattempo, foderate una tortiera di 20-22 cm di diametro e foderatene i bordi con della carta forno.

Step 02

Per iniziare, separate i tuorli dagli albumi, che metterete da parte. Montate gli albumi a neve, quindi aggiungere il cremor tartaro e 80 grammi di zucchero e continuate a montare fino a che non saranno ben fermi.

Step 03

Scaldate il latte in un pentolino. Una volta caldo, aggiungete il formaggio spalmabile e il burro. Mescolate bene in modo che gli ingredienti si sciolgano completamente. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Step 04

Passate il composto a base di latte e formaggio in una ciotola grande. Aggiungete i tuorli e lo zucchero residuo e sbattete il composto con una frusta elettrica. Incorporate un po’ alla volta anche la farina e la fecola. Mescolate fino a creare un composto omogeneo e senza grumi.

Step 05

Aggiungete gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non evitare che il composto si smonti.

Step 06

Preriscaldate il forno a 160°. Versate il composto nella tortiera foderata di carta forno e poi mettetela a sua volta nella teglia grande nella quale avete fatto scaldare l’acqua in precedenza. Fate cuocere per 1 ora circa in forno statico a 160°.

 

Step 07

Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, se la cheesecake giapponese è cotta, risulterà asciutto. Spegnete il forno e lasciatela raffreddare in forno con la porta aperta.

Step 08

Trasferite la cheesecake giapponese su un piatto e fatela raffreddare in frigo per 2 ore circa prima di servirla.
 

Consigli

  • Prima di iniziare la preparazione della Japanese cheesecake, assicuratevi che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Se non è così, tirateli fuori dal frigo un’oretta prima di mettervi all’opera.
  • Se non avete il cremor tartaro, potete sostituirlo con un pizzico di lievito per dolci.
  • Il segreto per ottenere una cheesecake leggera e soffice sta nella tecnica di cottura a bagnomaria, che permette di cuocerla in modo lento e omogeneo. Prima di infornarla, è preferibile controllare che la teglia con l’acqua nella quale immergerete la tortiera sia abbastanza grande.
  • La cheesecake tende a lievitare parecchio durante la cottura : per ottenere un dolce alto e soffice, scegliete una tortiera abbastanza alta, che abbia un diametro di almeno 20 cm.
  • Non aprite il forno durante la cottura e lasciate raffreddare la cheesecake giapponese prima di toglierla dal forno, altrimenti potrebbe sgonfiarsi.
  • La cheesecake giapponese può essere conservata in frigorifero per 3-4 giorni, all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente.

Per finire, queste sono le 3 regole di base per preparare un’ottima Japanese cheesecake:

  • Rivestire accuratamente lo stampo con la carta da forno
  • Incorporare gli albumi montati a neve senza che il composto si “smonti”.
  • Cuocere la cheesecake a bagnomaria e usare il fuoco in modalità statica.

Varianti

Se volete dare alla vostra Japanese cheesecake un tocco di sapore in più, potete aromatizzarla usando dell’essenza di vaniglia, del succo di limone o d’arancia. Per un sapore agrumato più intenso, potete aggiungere alla preparazione della scorza limone o d’arancia.
Una volta pronta, potrete spolverare la cheesecake con dello zucchero a velo e, per un massimo di golosità, servirla con della panna montata o della frutta fresca tagliata a pezzetti.

Argomento

CERCA RICETTE

udon-giapponesi

Udon piatti di spinaci giapponesi con funghi

Ricetta successiva