treccia-sveva-papavero-nocciole

Treccia ai semi di papavero e nocciole senza zucchero

La treccia ai semi di papavero e nocciole è il dolce dai sapori austro-ungarici per una colazione un po' diversa dal solito. Ecco come prepararla facilmente e senza zucchero.

10 Dicembre, 2019
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Stile Alimentare

Stagione & Occasione

porzioni

8

Tempo Totale

3 HR 20 MIN

ingredienti

Per la treccia
Farina
300 g e per lavorare
Limoni
1/2, scorza grattugiata
Lievito
1/2 cubetto (21 g) ca.
Latte
80 ml, tiepido
Uova
1
Sale
1 pizzico
Burro
60 g
Stevia
alcune gocce, liquida
Per la crema
Latte
400 ml
Papavero
250 g, macinato
Pangrattato
60 g
Nocciole
60 g, tritate
Cannella
1 pizzico
Garofano
1 pizzico di chiodi, macinato
Sale
1 pizzico
Stevia
alcune gocce, liquida
Uova
1 tuorlo
Gelatina Alimentare
3 - 4 cucchiai, es. mela cotogna
Vaniglia
1 punta di coltello di midollo

Dalla Germania all'Austria, la treccia ai semi di papavero è un dolce spesso usato per fare colazione. Si tratta di un impasto lievitato dolce, simile a quello del pane con una base di farina, latte e burro, e farcito con una deliziosa crema di latte ai semi di papavero, un ingrediente tipico delle regioni dell'Est Europa. Un'alternativa al ciambellone da colazione che certamente conquisterà tutta la famiglia. Nella nostra ricetta abbiamo sostituito lo zucchero con la stevia. 

 

Step 01

Per l'impasto della treccia

Mescola in una ciotola la farina con la scorza di limone grattugiata.

Forma una conca, sbriciola al centro il lievito e impasta con 2-3 cucchiai di latte tiepido e un po’ di farina.

Copri con un canovaccio e metti a riposare per ca. 15 minuti in un luogo caldo e senza correnti d’aria.

Poi aggiungi il latte rimanente, l’uovo, sale, burro ammorbidito e qualche goccia di stevia.

Impasta con la frusta a spirale (o nella macchina da cucina) fino a ottenere un impasto liscio.

Se necessario integra ancora con un po’ di latte o farina, finché l’impasto diventa elastico e si stacca dal bordo della ciotola.

Assaggia un po’ d’impasto ed eventualmente addolcisci ancora con stevia.

Fai nuovamente riposare coperto per ca. 1 ora.

Step 02

Per il ripieno della treccia

Porta a ebollizione il latte e mescola nel latte il papavero, il pangrattato, noci, cannella, chiodo di garofano, sale e un po’ di stevia.

Riporta a ebollizione e fai bollire per alcuni minuti tenendo mescolato, finché non si è formata una massa densa.

Togli dal fornello e lascia raffreddare.

Assaggiane un po’ e se necessario addolcisci ancora con stevia.

 

Step 03

Per la farcitura

Srotola l’impasto in forma rettangolare sulla superficie infarinata nelle dimensioni della lastra del forno (ca. 30x40 cm).

Spalma su di esso il ripieno al papavero, lascia un po’ di spazio ai bordi e arrotola strettamente l’impasto dal lato largo.

Taglia a metà il rotolo in senso diagonale e metti le due parti una accanto all’altra. Intrecciale tra loro per formare una treccia.

Mettila sulla lastra da forno e falla riposare ancora coperta con un canovaccio per ca. 30 minuti.

 

Step 04

Per la cottura

Preriscalda il forno a 160°C calore superiore/inferiore.

Sbatti il tuorlo d’uovo con la panna e spennella sull’impasto.

Cuoci nel forno per ca. 35 minuti fino a quando assume un colore bruno dorato.

Per spalmare, riscalda in un pentolino la gelatina con il midollo di vaniglia.

Spalma sulla treccia ancora calda, fai raffreddare e servi tagliata a fette.

I nostri consigli

Chi desidera rinunciare completamente allo zucchero, può naturalmente fare a meno della glassatura di gelatina.

CERCA RICETTE

french-toast-cioccolato

French toast con cuore di cioccolato e sorbetto al lampone

Ricetta successiva