The Penicillin cocktail: il drink omaggio a Fleming

Penicillin cocktail

The Penicillin cocktail: il drink omaggio a Fleming

Scopri la ricetta del cocktail ispirato agli effetti terapeutici del popolare antibiotico.

03 Settembre, 2020
Average: 4 (2 votes)

Tipo di Piatto

porzioni

1

ingredienti

Miele
qb
Succo di Limone
qb
Blended Scotch Whisky
2 oz
Peaty Islay Single Malt Scotch
2 cucchiaini

Step 01

Per prima cosa, preparare lo sciroppo di miele e zenzero, diluendo 3 parti di miele con una parte d’acqua e aggiungendo poi del succo di zenzero fresco a piacere, preferibilmente spremuto a freddo.

Step 02

Una volta preparato lo sciroppo, versarlo in uno shaker insieme al whisky, al succo di limone e a circa 6 cubetti di ghiaccio.

A questo punto, shakerare per 10 secondi e, a seguire, versare il tutto in un whisky tumbler contenente una palla di ghiaccio grande circa quanto una pallina da golf.

Step 03

Come ultimo passaggio, versare in cima al cocktail il Peaty Islay Single Malt Scotch. Quest’ultimo, galleggiando sopra agli altri ingredienti, darà un eccellente aroma profumato che colpirà il naso non appena si avvicina il bicchiere alla bocca.

La storia del Penicillin Cocktail

Originario di Melbourne, dove insieme a sua madre e sua sorella ha aperto un cocktail bar nel 2001, Sam Ross è un maestro mixologist a cui viene attribuita la paternità del Penicillin cocktail, il drink dedicato allo scienziato Alexander Fleming, scopritore della penicillina. Ispirandosi ad alcuni benefici terapeutici di questo antibiotico, il bartender ha ben pensato di dare vita ad un drink che tra gli ingredienti ne comprendesse alcuni che potessero avere effetti positivi sul proprio corpo come, ad esempio, lo zenzero.

Come servire il Penicillin Cocktail

Per abbellire il vostro drink, guarnite con un pezzo di zenzero candito e della scorza di limone.