Inverno

Tazza con una tisana calda invernale
Inverno

Come recita il mantra di una famosissima serie TV: “winter is coming”! Eh sì, ormai la stagione fredda è davvero alle porte e non puoi farti trovare impreparato, almeno a tavola. Ecco dunque una serie di sfiziose ricette per antipasti, primi, secondi, contorni e dolci da proporre alla tua famiglia o – perché no?! – ai tuoi ospiti, per un pranzo tipicamente invernale davanti alla magia delle fiamme scoppiettanti nel caminetto acceso!

Antipasti invernali

Arrivati gli ospiti e riuniti tutti attorno alla tavola imbandita, la cosa migliore da fare per cominciare in grande stile questo pasto in compagnia è servire una serie di piccoli antipasti invernali e di finger food. Questi dovranno essere sì abbondanti, ma non eccessivamente pesanti così da non guastare l’appetito dei tuoi ospiti, che altrimenti rischierebbero di non godersi appieno il resto delle portate. Per bilanciare leggerezza e gusto, il consiglio è quello di realizzare antipasti a base di verdure tipiche della stagione fredda, come i carciofi ripieni di pomodoro. Se invece vuoi rimanere sul “classico”, le tartine sono sempre una grande idea: basterà far tostare delle fette sottili di pane, spalmarle con del burro o della margarina vegetale e guarnirle con qualsiasi cosa possa essere di tuo gradimento (o di gradimento degli invitati). Paté di tonno o salmone, salmone affumicato, paté di olive, trito di gamberetti e avocado, salumi… insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta, l’unico limite è la tua fantasia.

Primi piatti invernali: pasta, risotti, zuppe e minestre

Conclusa la portata degli antipasti – ora che i tuoi ospiti hanno preparato il palato a ricevere il resto del pasto – non serve far altro che servire fumanti le portate principali, primi tra le quali troveremo i primi piatti invernali. Una ricetta ricca adatta ad essere servita durante i rigidi mesi invernali è sicuramente la pasta coi fagioli, realizzata con o senza l’aggiunta di lardo, adatta quindi anche ad eventuali ospiti vegetariani! Se invece sentissi la necessità di maggiore tepore, le minestre invernali faranno sicuramente al caso tuo. Se ne possono realizzare di infinite e con infiniti ingredienti. Una buona idea potrebbe essere la minestra di orzo; ma anche le minestre di ceci, di patate e porri o di lenticchie potrebbero rappresentare una validissima alternativa. In genere si crede che l’inverno sia più adatto per servire pietanze a base di carne, mentre il pesce sia più indicato per la stagione estiva: nulla di più errato. Ci sono infatti numerose ricette di pesce che possono essere servite durante il periodo invernale – senza apparire improprie o fuori posto – e si prestano tantissimo a regalare tepore ai tuoi ospiti senza per forza trasportarli con la fantasia in riva al mare.

Un primo piatto ideale per essere servito in inverno, e che si adatta perfettamente al clima delle festività natalizie, è il risotto alla pescatora. Al suo interno potreai mettere una gran varietà di pesce: gamberi, scampi, cozze, vongole, totani, calamari… più sarà ricco, più risulterà gustoso! Questo, tra i risotti invernali, è sicuramente il più apprezzato sulle tavole.

Altrettanto apprezzate durante i climi freddi sono le zuppe invernali. La ricetta qui proposta della zuppa con cavolo nero è senza dubbio un’ottima idea, ma le varianti possono essere molteplici: zuppa di lenticchie, di pomodoro o addirittura di broccoli. Un’idea salutare e colorata che contribuirà a rallegrare il tuo pasto!

Secondi piatti invernali di carne e di pesce

Così come lo sono stati i primi, anche i secondi piatti invernali potranno essere sia a base di carne che a base di pesce. La prima proposta consiste in un arrosto di anatra con l’arancia, accompagnata da un contorno di verdure miste. Per quanto riguarda la proposta di pesce, invece, una buona idea potrebbe essere quella di preparare dei filetti di trota salmonata accompagnati da un ristretto di Nebbiolo e da una pallina di polenta viola. La dolcezza del salmone, in questo caso, viene declinata nella sua versione “invernale” grazie alle note acidule del ristretto di Nebbiolo, che rendono il piatto assolutamente perfetto per il periodo invernale.

Contorni invernali

Ad accompagnare degnamente i secondi, non possono senz’altro mancare i contorni invernali. Principe tra le verdure di stagione è sicuramente la zucca, e il modo migliore di servirla è al forno, gratinata, con aggiunta di rosmarino per dare sapore. Se la zucca dovesse sembrare una scelta troppo “azzardata”, le classiche patate al forno possono rappresentare l’alternativa perfetta, decisamente più classica. Per mitigare ed andare in controtendenza a tutte le portate, che sono state servite calde, si può pensare di servire delle deliziose insalate invernali, preparate con misticanza, finocchi tagliati a cubetti e spicchi d’arancia che daranno un sapore fresco e frizzante.

Dolci e torte invernali

Per concludere in bellezza questo pasto, non potranno certo mancare i dolci invernali!

Potranno essere a base di frutta, come queste deliziose pere caramellate al cioccolato; oppure si potranno servire in tavola delle più classiche torte invernali, come la millefoglie alla crema chantilly, una torta ai sette cioccolati o un tortino di cioccolato dal cuore caldo e fondente.

Leggi Tutto

CERCA RICETTE