Pesto di pistacchi nel mortaio

Foto: Unsplash

Pesto di pistacchi

Pesto di pistacchi: scoprite come realizzare questa salsa adatta a crostini, bruschette e primi piatti dal sapore Mediterraneo.

12 Aprile, 2021
Average: 4 (2 votes)

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

Stagione & Occasione

porzioni

4

Tempo Totale

0 HR 10 MIN

ingredienti

Pistacchi di Bronte
250 g
Basilico
5 foglie
Parmigiano Reggiano
40 g
Aglio
1 spicchio
Olio Exravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.

Preparazione

Il pesto di pistacchi è perfetto per insaporire aperitivi estivi, finger food a base di pesce e anche per condire primi piatti veloci. Per preparare un ottimo pesto di pistacchio è necessario usare pistacchi sgusciati non tostati e non salati, possibilmente provenienti da Bronte: la terra di queste piccole pepite verdi conosciute in tutto il mondo. Il pesto di pistacchi si può preparare con il mixer, ma è molto semplice e più gustoso se preparato con il classico mortaio di marmo. Il pesto di pistacchi può essere arricchito con una granella di pistacchi per dare un tocco croccante a questa deliziosa salsa così versatile. Ecco tutti gli step per la ricetta del pesto di pistacchi.

Step 01

Per preparare il pesto di pistacchi, mettete nel mortaio i pistacchi, le foglie di basilico lavate a asciugate e lo spicchio d’aglio privato dell’anima e tagliato in tre parti.

Step 02

Pestate con il pestello e aggiungete poco alla volta l’olio e un cucchiaio di acqua.

Step 03

Quando il pesto di pistacchi comincerà a diventare una crema, aggiungete il formaggio grattugiato.

Step 04

Usate il pestello in modo circolare, il pesto di pistacchi, come quello alla genovese, non deve essere pestato ma spalmato sui bordi del mortaio.

Step 05

Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata del vostro pesto di pistacchi, regolate di sale e se necessario aggiungete ancora un filo d’olio.

Varianti

Potrete preparare il vostro pesto di pistacchi senza basilico o usando altre erbe aromatiche come finocchietto o prezzemolo.

Consigli

Per preparare il pesto di pistacchi con il mixer, mettete il bicchiere in freezer per qualche minuto. Grazie al contenitore freddo, le lame calde del minipimer non ossideranno il pesto. Mettete nel mixer tutti gli ingredienti versando l’olio a filo e frullate a intermittenza fino ad ottenere la consistenza desiderata. Il pesto di pistacchi si conserva in frigorifero per un paio di giorni coperto con la pellicola. Potrete anche congelare il vostro pesto di pistacchi per consumarlo al bisogno, ma ricordate di scongelarlo in frigorifero,

Barattolo in vetro con marmellata di mandarini

Marmellata di mandarini

Ricetta successiva