Zuppe

Piatto di vellutata di verdure e tartufo bianco
Zuppe

In autunno e in inverno non c’è niente di meglio di un’ottima zuppa o di una vellutata calda. In realtà, le zuppe sono perfette per tutte le stagioni e non esistono solo nella loro variante calda, ma anche fredda. Pensa al gazpacho: un piatto spagnolo delizioso da gustare ghiacciato in piena estate. Anche il caciucco in realtà, come gran parte delle zuppe di pesce, è perfetto in tutte le stagioni: immagina una cena in riva al mare con una gustosa e fumante zuppa di pesce, non importa se sia dicembre o agosto, ciò che importa è fare il pieno dei sapori del mare. Le zuppe inoltre ti permettono di fare il giro del mondo, perché sono tipiche di numerose cucine: da quella giapponese alle zuppe thai, passando per la Spagna, l’Ungheria e i paesi scandinavi.

Zuppe di verdure

La zuppa di verdure è una soluzione nutriente e sana per un pranzo leggero o una cena sfiziosa.

Esistono tantissime varianti che uniscono verdure con legumi, oppure che valorizzano solamente le verdure: in questo caso si può parlare anche di vellutate. La zuppa di cipolle è un classico intramontabile, che fa parte della cultura contadina, ma che rimane uno dei piatti più gustosi della cucina italiana. Tipica del periodo autunnale e di alcune regioni del centro Italia è la zuppa di cavolo nero, patate e pinoli. È chiamata anche zuppa toscana, proprio perché utilizza ingredienti tipici di questa regione e fa parte della cultura contadina locale. Si tratta di una ricetta semplice, ma gustosa e perfetta anche per i tuoi amici vegetariani e vegani. La zuppa di ceci è ricca di proteine ed è perfetta se accompagnata ad esempio dalla zucca, con un rametto di rosmarino. Anche questa viene annoverata tra le ricette povere, ma non di certo per il suo gusto, che è ricco e deciso. Un’altra zuppa di legumi saporita e sostanziosa è la zuppa di lenticchie e cavolo verza, alla quale si può aggiungere anche un po’ di riso. Infine, c’è la gustosa e montanara zuppa di funghi, un piatto unico da fare con funghi misti e da servire in una terrina, accompagnata da crostini di pane toscano.

Zuppe di carne

Le zuppe di carne sono tipiche della cucina dell’est Europa e tra le più famose c’è sicuramente il Goulash, a base di carne di manzo, pomodoro e patate. La zuppa di carne però si ritrova anche in alcune ricette orientali, che prevedono soprattutto l’utilizzo del pollo o del maiale. Se invece preferisci optare per sapori più nostrani, puoi portare in tavola una zuppa di fave fresche e stinco di maiale. Data la stagionalità delle fave, è un piatto perfetto per un menù primaverile. 

Zuppe di pesce

La zuppa di pesce è il trionfo dei sapori del mare, arricchiti da verdure e da spezie. In Italia, tra le più famose e apprezzate ci sono sicuramente il caciucco, il brodetto di pesce e la zuppa di cozze.

Il caciucco è un piatto tipico di Livorno fatto con triglie, rana pescatrice, spigola, gamberoni, calamari, verdure miste, concentrato di pomodoro e zafferano. Un piatto che fa parte della tradizione locale e che sprigiona un gusto sofisticato: impossibile non amarlo. Al tempo stesso, il brodetto di pesce, tipico delle zone marittime delle Marche, è diventata la base per realizzare piatti gourmet, a cura anche di grandi chef stellati. Alcuni esempi sono i tortelli di ricotta di pecora in brodetto dello chef Nicola Fosseca, oppure la sogliola in brodetto al pompelmo, puntarelle e vongole dello chef Dario Ranza. Fare un brodetto a regola d’arte non è complesso, ma è importante seguire la giusta procedura, soprattutto utilizzando pesce fresco, di qualità. Infine, la zuppa di cozze è un must per ogni amante del pesce. Può essere fatta alla napoletana, quindi con l’utilizzo anche di polipo, gamberi e seppie, oppure può essere fatta con il pomodoro o ancora, con le vongole.

Ricette dal mondo: zuppa di miso

La zuppa è un piatto che unisce diverse cucine del mondo: una delle zuppe più conosciute è sicuramente quella di miso. La zuppa di miso è tipica della cucina giapponese ed è fatta con dashi e la soia fermentata. Il dashi, con cui si crea il brodo, è un alimento composto da katsobushi quindi scaglie di tonnetto essiccate, e dall’alga kombu. In alcune varianti si possono inserire anche carote, patate o daikon. Il tempo di preparazione totale è di poco più di un’ora e va servita ben calda, con pezzetti di tofu e di alga, in una ciotola. Altre zuppe famose sono il gazpacho andaluso, da gustare preferibilmente in estate perché deve essere servito molto freddo, il ramen sempre giapponese, o la zuppa cinese con noodles, pak choi, pancetta e uova.

Leggi Tutto

CERCA RICETTE