ricetta-ravioli-vignarola

Vignarola (Ravioli)

Un tipico contorno romano e laziale che si trasforma nel sugo di un primo piatto vegetariano. Dal menu dell'Agriturismo Monte Due Torri di Genzano di Roma.

08 Gennaio, 2019
Ancora nessun voto

Tipo di Piatto

Cucina

Stile Alimentare

porzioni

8

ingredienti

Farina
1 kg
Tuorli d'Uovo
30
Sale
q.b.
Acqua
100 g
Pane
300 g, mollica
Piselli
500 g
Fave
100 g
Olio Exravergine di Oliva
q.b.
Sale
q.b.
Piselli
100 g
Fave
50 g
Pecorino
200 g, grattugiato
Panna
1 l
Carciofi
1

Preparazione

Come preparare i Ravioli alla Vignarola

  • Impastate tutti gli ingredienti con la plenaria oppure a mano.
  • Fate riposare l'impasto ottenuto in frigorifero per almeno un'ora.
  • Cuocete gli ingredienti del ripieno.
  • A questo punto uniteli frullandoli leggermente.
  • Inserite tutto nel sac à poche. 
  • Stendere la pasta e realizzare la forma su cui poi si inserirà il ripieno e laccate un lato con il tuorlo d'uovo.
  • Inserite il ripieno e chiudete il raviolo sui lati sui lati laccati.
  • Cuocete la panna e il Pecorino a fuoco lento, facendo ridurre della metà.
  • Sbollentate fave, piselli e carciofi in acqua leggermente salata.
  • Fate cuocere i ravioli nell'acqua dei vegetali cotti.
  • Scolateli e passateli il padella con poco burro.
  • Impiattate i ravioli e i vegetali sbollentati.
  • Terminate con la salsa al Pecorino.

Voglia di un altro primo piatto dal menu del Monte Due Torri di Genzano? Qui trovate la ricetta del Raviolo baccalà e zucchine che omaggia Hans Hofmann.